Fratoianni: “Da Ocse conferme, furto di futuro per giovani”

«La fotografia scattata dall’Ocse sulla crescita della diseguaglianza generazionale e di genere e su come questa tendenza si proietterà in futuro accentuando anche la diseguaglianza in età da pensione conferma, purtroppo, quello che sosteniamo da anni». Lo afferma Sinistra Italiana con il segretario nazionale Nicola Fratoianni, commentando i dati odierni del Rapporto Ocse “Preventing Ageing Unequally“.

«Le generazioni più giovani stanno peggio – prosegue il leader di SI – di quelle che le hanno precedute e le riforme pensionistiche, unite alla progressiva distruzione del welfare peggiorano sensibilmente la situazione. Siamo in presenza di un vero e proprio furto di futuro. Per questo occorre rapidamente invertire la rotta e farlo in modo netto. A cominciare dai salari che sono tra i più bassi d’Europa e che devono essere aumentati. E poi occorre investire per ricostruire ed estendere le reti di protezione sociale a cominciare dai diritto fondamentali come l’istruzione, il diritto alla salute e quello alla casa. Insomma – conclude Fratoianni – il contrario di ciò che si fa, anche in questa legge di bilancio».

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 9903 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*