Scuola DoReMi Diverto è botta e risposta tra PD e M5S

Scuola Ostia DoRe Mi Diverto – Dopo le dichiarazione di Ieri di Paolo Ferrara e Giuliana Di Pillo del M5s sugli interventi alla ormai triste vicenda della scuola DoReMi Diverto, arriva oggi la replica da parte di Marco Palumbo, consigliere capitolino del PD.
L’oggetto del diverbio è chi e quando è intervenuto dopo l’incendio che ha distrutto la scuola. Da una parte chiaramente il M5S che ieri ha dichiarato di essere gli unici a dare voce ai cittadini, dall’altra il PD che proprio in queste ore ha dichiarato quanto segue:

È imbarazzante se non addirittura ridicolo quanto sta accadendo a Ostia. Il capogruppo Paolo Ferrara insieme alla Di Pillo, candidata alla presidenza del Municipio X, si sono indebitamente appropriati del lavoro e delle fatiche altrui. Infatti la denuncia che ha portato al sequestro della Do-Re-Mi-Diverto non è partita da loro, bensì da Alfonso Sabella, ex Assessore alla Legalità di Roma.
E non è frutto della nostra immaginazione, a testimonianza di ciò, ci sono le pagine del libro ‘Capitale Infetta’ in cui proprio Sabella denuncia la situazione del suddetto asilo nido. Facile percorrere terreni già battuti, dove la strada è stata segnata da altri ma addirittura prendersi il merito è qualcosa di meschino.Ecco alcuni stralci riportate dell’ex assessore alla legalità del comune di Roma nonchè delegato del sindaco su Ostia e litorale.

Una vicenda che senza dubbio porterà strascichi non solo tra PD e M5S ma anche con CasaPound che è stata tra le prime forze politiche a denunciare il degrado e la presenza di amianto all’interno della struttura prima ancora dell’incendio.

Non ci resta che aspettare e capire quale sarà il futuro di quell’area e di come si intenda procedere per il ripristino della zona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*