Radici onlus, ottimo successo per la cena di solidarietà  



Grandissimo successo per il primo evento ufficiale dell’associazione Radici che si è tenuto sabato scorso nei Borghi di Ronciglione.

Oltre duecento i partecipanti alla cena di solidarietà e al concerto del coro “Le Mani Avanti di Roma” con il Duo Emidio D’Amato e Daniela Guarisco nel tributo a Fabrizio De Andrè.

Tutto il ricavato sarà destinato al sostegno delle iniziative portate avanti dalla onlus nata recentemente.

La neonata cooperativa sociale, infatti, si inizia a strutturare nel mese di ottobre 2016 con lo scopo di dedicarsi all’aiuto di minori in difficoltà e disagio sociale.

Attualmente Radici Onlus gestisce la Casa Famiglia Lucia Mariti di Ronciglione che ospita minori in difficoltà con età compresa dagli 11 ai 18 anni con la finalità di attivare, nel periodo di permanenza dei ragazzi, progetti di inserimenti scolastico, lavorativo ma soprattutto sociale.

La struttura collabora con i comuni di Viterbo e Roma, con la Regione Lazio, il centro giustizia minorile di Lazio e Abruzzo e con diverse Asl.

All’interno della Casa Famiglia, che può accogliere un massimo di dieci ragazzi, vengono organizzate  attività di gruppo, laboratori ludico/ricreativi e viene offerto agli ospiti l’indispensabile sostegno psicologico.

Anche l’Èmile, centro diurno che si trova a Ronciglione, viene gestito dalla cooperativa.

Nella struttura, che ospita bambini e adolescenti, sono organizzate tantissime attività di diversa natura, dall’aiuto compiti al sostegno psicologico alle famiglie, dai laboratori ludico/ricreativi ai campi estivi fino ai laboratori di teatro .

“Per l’ottima riuscita dell’iniziativa e soprattutto la solidarietà dimostrata sono doverosi dei ringraziamenti – dichiara il presidente di Radici, Stefano Ciucci. Il mio grazie va, in primis al Comune di Ronciglione e all’associazione culturale Mariangela Virgili che da sempre ci aiuta nell’organizzazione dei nostri eventi, e poi a tutte le altre realtà che hanno collaborato: Croce Rossa, associazione Juppiter, ASP Lago di Vico, Rione Madonna di Loreto, Arma dei Carabinieri.

Un ringraziamento particolare va, inoltre, a tutti gli operatori ed ai ragazzi di Radici Onlus che hanno contribuito in maniera decisiva al buon esito della manifestazione.”

“La cena di sabato è stato il nostro primo momento ufficiale di presentazione al pubblico – conclude  Stefano Ciucci – e la massiccia presenza di pubblico è certamente un valido incentivo per portare avanti i nostri progetti di aiuto alle famiglie ed ai ragazzi con un difficile contesto sociale.

Il mio impegno e di tutti i soci e collaboratori Fiorenza Sodini, Paola Boni, Lorenzo De Rossi, Marta Rapiti, Maria Ottavi, Camilla Palombi ed Anna Palombi è sempre in prima linea per combattere il disagio, in ogni sua forma. L’importante manifestazione di solidarietà di sabato scorso ci ha dimostrato che siamo in tanti a sostenere questo impegnativo ma bellissimo progetto.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.