Nettuno, scoperto arsenale in casa di un 45enne



I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Anzio hanno arrestato un 45enne, originario di Nettuno e già noto alle forze dell’ordine, con le accuse di ricettazione, detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, detenzione illegale di arma comune da sparo  e detenzione di arma alterata.

Avendo avuto il sentore che l’uomo fosse impegnato in attività illecite, i Carabinieri da diversi giorni, stavano monitorando la sua abitazione sulla strada provinciale Nettuno-Velletri e, ieri pomeriggio, hanno deciso di fermarlo per un controllo.

L’uomo è apparso subito molto nervoso e agitato e per questo, i Carabinieri hanno esteso il controllo alla sua abitazione.

All’interno della camera da letto è stato rinvenuto, occultato in più luoghi, un vero e proprio arsenale: due pistole cariche, di cui un revolver con matricola abrasa e una semiautomatica provento di un furto avvenuto 3 anni fa a Lanuvio (RM), un fucile da caccia semiautomatico con matricola abrasa e canna mozzata, tenuto nascosto sotto il materasso di una culla da infante, e 68 cartucce di vario calibro. Inoltre, nascosta in vari contenitori 51 g di cocaina e 200 g di sostanza da taglio, unitamente ad un bilancino di precisione. Il 45enne è stato portato in carcere a Velletri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.