Gran Premio di Russia – Lavoro a tutto campo

Dopo un primo turno dedicato alla valutazione delle novità aerodinamiche, nel pomeriggio a Sochi si è lavorato anche sul passo gara. Su una pista dall’asfalto in graduale evoluzione, Sebastian Vettel ha segnato la seconda migliore prestazione nell’uscita con pneumatici Supersoft (1.38.235). Solo dieci i giri per il pilota tedesco, fermato da un problema di natura elettrica durante la simulazione di qualifica, mentre sono trentacinque le tornate all’attivo per la SF16-H di Kimi Raikkonen, quarto in 1.38.793. Prima sul foglio dei tempi la Mercedes di Lewis Hamilton (1.37.583). Tra Vettel e Raikkonen, l’altra Mercedes di Nico Rosberg (1.38.450) su gomme Soft.

Fonte: ferrari.it

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 10110 Articoli

Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell’universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E’ per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*