Orte – Nigeriani trovati con un ingente quantitativo di eroina

Li avevano arrestati per spaccio di stupefacenti lo scorso 28 febbraio perché durante un controllo alla stazione ferroviaria i carabinieri di Orte gli avevano trovato addosso quasi 120 grammi di eroina suddivisa in otto ovuli. Così i due nigeriani, di 41 e 30 anni, erano finiti al Mammagialla di Viterbo dove tuttora si trovano.

Gli uomini dell’Arma però non si sono fermati all’arresto. Hanno proseguito le indagini e individuato il domicilio dei due non conosciuto all’epoca del controllo. Ieri sera la perquisizione dell’abitazione che ha consentito ai militari di rinvenire e sequestrare 1100 grammi di eroina, in parte suddivisa in ovuli, occultata nella cantina.

Informazioni su Giovanni Soldato 3195 Articoli

Giovanni Soldato, specialista della fotografia…. secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell’ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall’estero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*