Come realizzare una sala cinema in casa

cinema



La realizzazione di una sala cinema in casa può essere un vero fiore all’occhiello per rendere un’abitazione davvero unica e esclusiva.
Chi non ha mai sognato di vedere il proprio film preferito con il massimo della qualità audio e video senza dover però rinunciare al comfort della propria abitazione?
Per realizzare una sala cinematografica che si rispetti non è però sufficiente avere un divano e uno schermo, bensì è necessario soddisfare alcuni requisiti minimi per ottenere un risultato mozzafiato.
In questo articolo scopriremo quali sono i passaggi fondamentali da compiere per la realizzazione di una sala cinema in casa e quali sono alcuni dei proiettori più amati e richiesti del momento.

Individuare uno spazio dedicato

Il primo step da compiere nella realizzazione di una sala cinema in casa è individuare uno spazio che possa essere adatto alla visione di un film su un grande schermo.
Ciò significa che all’interno di questo ambiente possono essere inseriti tutti i comfort necessari per godere di questi momenti di relax ed una parete abbastanza ampia per proiettare il video senza difficoltà.

Controllare la luce e il suono ambientale

La sala cinematografica, a differenza di quanto accade per le altre stanze della casa, necessita di poca luce ambientale, cioè quella luce naturale che proviene da fonti esterne, come ad esempio la luce che arriva dalle finestre, e che solitamente è particolarmente ricercata per dare luminosità ai vari ambienti abitativi.
Se si desidera realizzare una sala cinema in casa è invece importante individuare un ambiente che possa essere oscurato con facilità, così da consentire una proiezione ottimale del film.

Allo stesso modo è importante eliminare i suoni ambientali, cioè l’insieme di rumori esterni (come quelli provenienti dai vari elettrodomestici o dalla strada), che possono interferire con l’esperienza home theatre.

Individuare i giusti complementi d’arredo

L’arredamento è un aspetto chiave nella realizzazione di una sala cinema.
Si può optare di inserire poltrone reclinabili dotate di poggiatesta regolabili, oppure arredare l’ambiente con un divano king size su cui stendersi in tutta comodità e godere di lunghe maratone cinematografiche.

Impianto video e audio: cosa è necessario sapere?

Ovviamente, per quanto tutto quanto elencato prima sia importante per l’esperienza migliore possibile, è innegabile che il punto centrale di ogni sala cinema da realizzare in casa è la strumentazione necessaria per godere di una buona qualità audio e video. In particolare, per quanto riguarda le immagini è importante scegliere un proiettore che garantisca un’elevata qualità delle immagini.
Per lo schermo si può scegliere sia di riprodurre i video su una parete bianca (è fondamentale però che sia riflettente o ruvida) sia di comprare un telo di dimensioni idonee allo spazio in cui deve essere installato.
Per quanto riguarda invece l’aspetto audio della sala cinema, l’ideale è acquistare un impianto surround di alto livello, un punto che può fare davvero la differenza tra una semplice visione di un film e un’esperienza immersiva e magica.
Ad oggi vi sono diversi proiettori e impianti surround pensati per le singole esigenze di ogni cliente e con costi molto diversi, adatti a tutte le tasche.
Vediamo in particolare alcuni dettagli di uno dei proiettori più innovativi e richiesti del momento: LG CineBeam Q Projector.

LG CineBeam Q Projector: la semplicità della magia

LG CineBeam Q Projector è l’ultima creazione del noto brand coreano, in grado di rivoluzionare il modo di vedere i film nella comodità di casa.
Con il suo design minimalista e il funzionamento intuitivo, è adatto sia per i più esperti sia per chi è alle prime armi in questa esperienza, garantendo un’esperienza visiva di alto livello grazie a una risoluzione 4K UHD con proiezione fino a 120”.
Il proiettore LG CineBeam Q Projector ha dimensioni compatte ed è dotato di una pratica e comoda maniglia, che può essere ruotata di 360°, che permettono di spostare il proiettore in ogni parte della stanza, o della casa, a seconda dell’ambiente in cui si desidera vedere i video.
Il suo design accattivante e moderno lo rendono un elemento perfetto da inserire in ogni ambiente, donando un tocco di eleganza e integrandosi alla perfezione con l’arredo della sala.
Il proiettore LG CineBeam Q Projector è inoltre dotato di una luce laser RGB      per garantire immagini più fluide e nitide, con un contrasto netto di 450.000:1 e una gamma di colori con una copertura del 154%.
Queste caratteristiche regalano un’esperienza visiva eccezionale, con immagini dai colori intensi e neri profondi, che rendono la riproduzione estremamente realistica e immersiva, proprio come avviene in un cinema tradizionale.
LG CineBeam Q Projector è inoltre fornito di un sistema operativo innovativo, il cosiddetto
LG webOS 6.0, che consente di accedere in modo facile e intuitivo al sistema, offrendo un’ampia varietà di servizi con contenuti on demand e la possibilità di collegare sia device iOS che Android attraverso il sistema Screen Share che permette di vedere ciò che più si desidera su uno schermo più ampio.
LG CineBeam Q Projector è ad oggi uno dei proiettori più amati dagli amanti del cinema, poiché unisce all’interno dello stesso prodotto praticità, funzionalità e qualità video di alto livello, regalando magiche ore di relax nella comodità di casa.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Come realizzare una sala cinema in casa

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 16928 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.