Roma, Cecilia Frielingsdorf: “Pronta a confrontarmi con Michela Murgia sui veri problemi delle donne”

campidoglio



“Sono pronta ad un confronto pubblico con Michela Murgia per dibattere serenamente dei veri problemi delle donne: credo che il femminismo contemporaneo possa avere altri obiettivi che non criticare una forza politica o una candidata per aver scelto di presentarsi alle elezioni senza cognome”. Così Cecilia Frielingsdorf, la candidata alle amministrative comunali di Roma per la lista di Carlo Calenda, è tornata sulla polemica a distanza con la scrittrice Michela Murgia che, qualche giorno fa, aveva criticato la scelta della donna di presentarsi nella campagna elettorale soltanto con il proprio nome di battesimo e aveva accusato il leader del partito di “sessismo”.

Ospite del programma “Diverso”

Ospite del programma “Diverso”, in onda su Radio Roma, Frielingsdorf ha ribadito che la scelta di puntare soltanto sul nome è legata alle possibilità difficoltà che i potenziali elettori potrebbero incontrare a memorizzarne il cognome: “Sono passati diversi giorni – ha spiegato la candidata – ma ancora non ho capito il senso di quella presa di posizione che mi ha proiettato in una dimensione, quella dei social, che tra l’altro non ho mai particolarmente utilizzato. Viene quasi il sospetto che Michela Murgia, scrittrice che peraltro seguo e apprezzo da anni, abbia voluto sollevare il caso e per avere visibilità o magari schierarsi polemicamente nei confronti di qualche altro candidato: di certo quello che ha detto nei confronti di questa vicenda è totalmente errato”.

Ma proprio per evitare di alimentare nuove polemiche

Ma proprio per evitare di alimentare nuove polemiche, la candidata ha fatto proprio l’invito dei conduttori del programma a creare un’occasione di confronto pubblico con la scrittrice:  “Io sono a disposizione per questo confronto – conclude Cecilia Frielingsdorf – e spero davvero ci si possa incontrare per discutere serenenamente di femminismo e delle reali battaglie che ancora sarebbe opportuno portare avanti in questo paese. Io stimo molto Michela Murgia, non ho mai avuto il piacere di incontrarla e mi farebbe sinceramente piacere cogliere questa occasione di chiarimento”.

Fonte: RadioRoma.it


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.