Tinarte, al il via il progetto di raccolta fondi per la rigenerazione delle case ATER a Fiumicino

Tinarte



L’arte e la cultura come strumento di rigenerazione urbana. Questo è l’obiettivo di Tinarte, il crowdfunding promosso da Marcello Ascani, YouTuber che vanta circa 100 milioni di visualizzazioni e CEO di Flatemates, sulla piattaforma di Tinaba, fintech italiana che unisce servizi bancari, di pagamento, investimento e charity.

L’iniziativa conta del supporto di Tinaba e Banca Profilo, private bank specializzata nella gestione di patrimoni privati e istituzionali.

L’idea è di raccogliere

L’idea è di raccogliere, tramite una raccolta fondi pubblica che rimarrà attiva fino a fine agosto, almeno 30 mila euro per realizzare nel comprensorio Ater di Fiumicino (accessibile da via Lorenzo Bezzi) nove opere di street art – e quindi liberamente fruibili dal pubblico – portando nuova linfa al territorio interessato e a quello circostante. Gli inquilini hanno espresso immediatamente il loro entusiasmo nella partecipazione al progetto. L’idea per il futuro è anche quella di formare e istruire alcuni volontari che abitano nella zona per organizzare delle visite guidate all’interno del complesso.

Tinarte, progetto patrocinato dal Comune di Fiumicino, è curato da Andrea Gandini, street artist del legno. I nove artisti che animeranno le facciate dei palazzi del quartiere, che sarà così trasformato in luogo di interesse culturale e artistico, sono: Luis Gomez, Hitnes, Nicola Alessandrini, Nemo’s, Gio Pistone, Alessandro Suzzi, Andrea Casciu, Merio e Edoardo Cortesi.

Il progetto di riqualificazione di quest’area di Fiumicino

Il progetto di riqualificazione di quest’area di Fiumicino segue l’esempio di molte città italiane e internazionali in cui la street art ha permesso la rinascita di interi quartieri periferici e ha dato ulteriore impulso alla creatività delle nuove generazioni.

Per sostenere il progetto: https://crowdfunding.tinaba.it//tinarte-open. È possibile effettuare donazioni tramite la app Tinaba o con qualsiasi altra carta di pagamento.

I donor, grazie alle peculiarità di Tinaba e alla divulgazione di Marcello Ascani potranno seguire la creazione del progetto in tempo reale e verificare l’utilizzo delle loro donazioni.

Oltre a offrire una carta e un conto sicuro e gratuito affidato a Banca Profilo, Tinaba è una fintech che prevede un ecosistema di servizi volti a soddisfare una pluralità di esigenze. Il Crowdfunding di Tinaba è uno di questi: tutti coloro che desiderano sostenere una causa possono creare attraverso la App una propria raccolta fondi che non prevede commissioni di alcun tipo né per il promotore né per i donor. Le caratteristiche di Tinaba rendono possibile anche le micro donazioni (anche inferiori a 1 Euro).

Negli scorsi mesi Tinaba è stata partner di importanti crowdfunding tra cui quelli del Policlinico di Milano e di Fondazione LAPS, la Onlus fondata da Lapo Elkann, a sostegno di Croce Rossa e Banco Alimentare.

Per sapere di più sul progetto:

https://www.youtube.com/watch?v=b2CcOHA5jE4


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 13183 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.