Cala la fiducia degli italiani in Draghi

draghi



Cala la fiducia in Mario Draghi e nel governo. Il presidente del Consiglio perde quasi un punto percentuale (0,9 per l’esattezza) e si attesta al 52,1%. Il governo, invece, cala del 2%. Lo rileva Monitor Italia, il sondaggio realizzato da Tecnè con Agenzia Dire, con interviste effettuate il 23 aprile su un campione di mille casi.

Fiducia nel governo

Oggi a esprimere fiducia nel governo è il 46,7% degli intervistati, mentre il 43,4 non ha fiducia nell’esecutivo. Il 9,9% non sa. L’ultima iniezione di fiducia il governo l’aveva registrata il 5 marzo: +0,6% sulla settimana precedente, arrivando al 58,2. Da lì in poi una discesa costante: il dato di oggi del 46,7% è il più basso dall’insediamento dell’esecutivo. In poco più di un mese e mezzo ha perso l’11,5%. Nello stesso arco temporale, Draghi è calato dal 61,4% al 52,1 di oggi (-9,3).

Fonte: agenzia dire

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21615 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.