Su questa Juventus aleggiano ancora forti dubbi

Su questa



Domenica la Juventus ha battuto il Cagliari 3-0 lasciandosi alle spalle la delusione per l’eliminazione dalla Champions League. Una tripletta di Cristiano Ronaldo ha fatto la differenza nella serata, che ha mantenuto la Juventus attaccata al Milan, che a sua volta è caduto in casa sconfitto dal Napoli più tardi quella stessa sera.

Molto è stato detto e scritto sulla Vecchia Signora nell’ultima settimana e le domande continuano a incombere sul loro futuro immediato e a lungo termine, soprattutto tra gli scommettitori che con un bookmaker più completo possono ora scommettere alla grande.

Andrea Pirlo è l’uomo giusto per questa squadra?

Pirlo è stato messo alla guida della prima squadra a inizio stagione, spiazzando tutti. Il fatto che la Juventus abbia affidato l’incarico all’ex centrocampista, ha suggerito che stavano cercando una soluzione a lungo termine, consentendo a qualcuno di sviluppare e instillare il proprio stile e la propria filosofia nella squadra.

La vera domanda ora è se manterranno il piano e permetteranno a Pirlo di avere più tempo per attuare le sue idee il prossimo anno o sarà la pressione di aver fallito nuovamente in Champions League e la reale possibilità di non mantenere il titolo per la prima volta in nove stagioni a cambiare le carte in tavola?

Il buono su cui si può costruire

In una stagione in cui sembra che la Juventus non raggiungerà nessuno dei suoi obiettivi, alcuni giocatori sono comunque riusciti a brillare e dare speranza per il futuro.

Federico Chiesa, che ha impiegato un po’ di tempo per ambientarsi nella sua nuova squadra, ora ha davvero consolidato il suo posto tra le fila bianconere dimostrando di essere un giocatore chiave per Pirlo. Anche il giovane americano Weston McKennie è importante per questa formazione, sin dal suo arrivo. In questa stagione ha già messo a segno quattro gol e due assist, e tanto è bastato ai bianconeri per far scattare la sua clausola di acquisto nel contratto di prestito e fargli firmare a titolo definitivo.

Un altro giocatore che è stato in ottima forma per tutta la stagione è Danilo. Il difensore brasiliano ha lottato per avere un impatto nella sua prima stagione in Italia, ma Pirlo ha tirato fuori il meglio da lui usandolo in una varietà di posizioni attraverso la linea di difesa e il difensore ha ripagato costantemente il suo allenatore con buone prestazioni.

L’unico vero fuoriclasse, Cristiano Ronaldo

La superstar portoghese ha ricevuto pesanti critiche dopo l’uscita di Champions League con il Porto. Ha risposto come solo i veri campioni fanno, con una tripletta nella partita successiva che ha giocato (anche se prima ha rifilato un calcione al portiere sardo probabilmente da rosso).

Si discute molto sul suo futuro, principalmente a causa del suo enorme ingaggio e se la Juventus può continuare a permettersi di tenerlo per un’altra stagione.

In campo non c’è dubbio che comandi lui, perché i numeri parlano da soli. Attualmente è il capocannoniere della Serie A con 23 gol. Per quanto si chiacchiera, se continuerà o meno con i bianconeri, c’è da chiedersi dove sarebbero senza di lui.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 13103 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.