Roma, rapina uno studente e minaccia la pattuglia dei Carabinieri con un coccio di vetro

roma carabinieri



I Carabinieri della Stazione Roma San Pietro, nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno arrestato un uomo di 22 anni, subito dopo aver rapinato uno studente in strada.
In viale degli Ammiragli, all’altezza dell’incrocio con via Cipro, il 22enne si è avvicinato alla vittima, un 28enne e gli ha rubato il portafoglio con all’interno denaro contante e documenti.
Lo studente si è accorto subito del furto ed ha cercato di bloccare il ladro che, per divincolarsi dalla sua presa, lo ha aggredito e lo ha scaraventato su di un’autovettura.

Minaccia ai militari

I Carabinieri, in transito in quel momento, sono intervenuti, ma il rapinatore con lo scopo di sottrarsi all’arresto, ha minacciato i militari brandendo un coccio bottiglia di vetro verso di loro. Solo dopo il sopraggiungere di una pattuglia dei Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo, arrivata in supporto, il malfattore ha desistito dall’intento e si è fatto ammanettare.
La perquisizione effettuata dai militari, ha permesso di rinvenire un coltello e la somma contante di 50 euro, provento della rapina e restituita alla vittima,
L’arrestato è stato accompagnato in caserma, dove resterà in attesa del rito direttissimo, dovrà rispondere dei reati di, violenza o minaccia a pubblico ufficiale, rapina impropria, e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23520 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.