Zona rossa Lombardia, parte azione collettiva dei commercianti che vorranno chiedere il risarcimento per i danni subiti

zona rossa lombardia



In merito al pasticcio della zona rossa per la Lombardia il Codacons lancia oggi una “operazione trasparenza” e raccoglie le adesioni dei commercianti interessati ad agire per chiedere il risarcimento dei danni subiti.

ASSOCIAZIONE DIFFONDE GLI ATTI DI REGIONE E ISS DEPOSITATI AL TAR E DA OGGI RACCOGLIE ADESIONI AD AZIONE RISARCITORIA PER NEGOZI CHIUSI

“Con la costituzione del Codacons nel procedimento aperto al Tar del Lazio dalla Regione Lombardia abbiamo avuto accesso a tutti gli atti depositati dall’amministrazione e dall’Iss relativi all’errore sulla zona rossa, documenti che da oggi mettiamo a disposizione di cittadini ed esercenti, affinché tutti possano farsi una opinione in modo autonomo, in attesa della decisione del Tar – afferma il presidente Marco Donzelli – Contestualmente avviamo oggi la raccolta di adesioni all’azione collettiva dei commercianti contro i soggetti che saranno ritenuti responsabili di errori, omissioni e negligenze che hanno portato la Lombardia alla zona rossa, azione con la quale gli esercenti potranno chiedere il risarcimento dei danni subiti per le ingiuste chiusure subite”.

In tal senso il Codacons, alla pagina https://codacons.it/lombardia-azione-collettiva-in-favore-dei-negozi-rimasti-chiusi/ , mette a disposizione i documenti depositati al Tar e raccoglie le preadesione all’azione collettiva.

 

Codacons Comunicati Stampa

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.