Montesacro, Carabinieri rinvengono un arsenale da guerra in un sottotetto

MONTESACRO - Le armi e le munizioni rinvenute dai Carabinieri nel sottotetto (7)



I Carabinieri della Stazione Roma Città Giardino hanno sequestrato armi e munizionamento da guerra, probabilmente risalenti al secondo conflitto mondiale, rinvenuti nel sottotetto di un palazzo in via Cimone, quartiere Montesacro.

L’intervento dei Carabinieri

I Carabinieri sono intervenuti su richiesta della ditta di ristrutturazione che stava eseguendo dei lavori al 4° piano dello stabile perché, dopo la demolizione di un muro, gli operai hanno trovato un’intercapedine, murata da molti decenni, dove era nascosto l’intero “arsenale”, ormai in pessimo stato di conservazione.

Sul posto sono giunti anche i Carabinieri Artificieri del Comando Provinciale di Roma e i Vigili del Fuoco che hanno messo in sicurezza l’area.

Il recupero

I Carabinieri della Stazione Città Giardino hanno quindi recuperato e sequestrato una bomba a mano, 2 fucili moschetto privi di matricola e di otturatore, 5 mitragliatori privi di matricola e di otturatore, 70 proiettili di diverso calibro, 2 caricatori vuoti e 2 calcioli di fucili mitragliatori.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Samantha Lombardi 6299 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.