Milano, al via la fase due del tavolo permanente del Consiglio comunale



Con una serie di audizioni, dalle associazioni datoriali e sindacali al Terzo settore, dalle istituzioni universitarie a quelle più rappresentative della società cittadina, della Regione Lombardia e del Governo italiano, parte la prossima settimana la seconda fase di lavoro del tavolo permanente istituito dal Consiglio comunale e presieduto dal presidente Bertolé – vicepresidente il consigliere Andrea Mascaretti -, che coinvolge i capigruppo in Consiglio comunale, il Sindaco Giuseppe Sala o la vicesindaco Anna Scavuzzo e l’assessore al Bilancio Roberto Tasca.

Tavolo permanente

A seguito dell’emergenza coronavirus il Consiglio comunale ha istituito il tavolo permanente – costituito dal Sindaco (o in caso di assenza dal vicesindaco), dal Presidente del Consiglio comunale, dall’Ufficio di Presidenza, dall’Assessore al bilancio e dei Capigruppo – con il compito di incontrare gli attori della città per l’ascolto dei bisogni e delle proposte, di confrontarsi con le altre istituzioni, di indirizzare le risorse destinate agli interventi diretti e indiretti, di individuare le priorità. L’organismo è presieduto dal Presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertolé, il vicepresidente del Tavolo permanente il Consigliere Andrea Mascaretti.

Il Tavolo inviterà sindacati, associazioni datoriali, organizzazioni del terzo settore, Conferenza dei rettori e organizzazioni rappresentative delle diverse realtà cittadine ad esporre bisogni e proposte utili alla ripresa delle attività e avvierà con le stesse finalità un confronto con gli altri livelli istituzionali.

Così il vice presidente

“Il tavolo – dichiarano il presidente Lamberto Bertolé e il vicepresidente Andrea Mascaretti – ha fin qui garantito confronto politico tra l’Amministrazione e il Consiglio comunale riguardo all’emergenza. Con la ripresa settimane fa delle commissioni e adesso del Consiglio comunale, si apre ora una fase di ascolto e dialogo con le forze vive della città e con le istituzioni per programmare le attività cittadine e accompagnare la cosiddetta fase 2 della strategia di contrasto all’emergenza sanitaria in corso”.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21923 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.