Corso Francia, traditi da una “canna”: in auto più di mezzo chilo di marijuana

Corso Francia



Traditi da una “canna” sono incappati nei controlli dei Carabinieri che li hanno arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In manette sono finiti un 23enne e un 20enne, entrambi romani.

Ieri sera, transitando in via Ronciglione, i Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio hanno sorpreso i due giovani a fumare uno spinello e li hanno fermati per un controllo.

Nelle loro tasche sono state trovate alcune cartine e tracce di stupefacente. Recuperata anche la chiave dell’autovettura a loro in uso, parcheggiata poco distante, i Carabinieri hanno eseguito una perquisizione rinvenendo una busta di plastica contenente 140 g di marijuana.

A seguito della scoperta, i Carabinieri della Stazione Roma Ponte Milvio hanno deciso di perquisire anche le rispettive abitazioni dei fermati, recuperando, e sequestrando in totale, 460 g della stessa sostanza stupefacente, materiale utile per il confezionamento in dosi e la somma contante di 1.380 euro, in banconote di piccolo taglio.

Gli arrestati, in attesa del rito direttissimo, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Emanuele Bompadre 13100 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.