Monterotondo, furti in abitazione: Carabinieri arrestati due cittadini georgiani

carabinieri alberone



I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Monterotondo hanno
arrestato un 28enne e un 34enne originari della Georgia, in Italia senza fissa dimora,
per concorso in furto in abitazione, tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale.

L’intervento dei carabinieri

I Carabinieri, intervenuti su richiesta di un condomino di via Vallagati di Monterotondo, che
aveva segnalato la presenza di due persone intente a forzare la porta di ingresso del suo
appartamento, hanno bloccato i malviventi nonostante avessero tentato, alla vista dei militari,
la fuga a bordo di un fuoristrada risultato noleggiato in zona Ciampino.

Nella circostanza, i due, che erano stati fermati nell’abitacolo da un altro condomino, si sono
accaniti contro di lui con calci e pugni per garantirsi la fuga.

L’intervento dei Carabinieri ha consentito di bloccare definitivamente i ladri, che sono stati
portati in caserma.

La perquisizione della macchina

La successiva perquisizione dell’autovettura ha consentito di sequestrare, oltre agli arnesi
per lo scasso, anche 9 paia di occhiali da sole, una borsa di marca, un pc portatile, 2 orologi
da donna e 4 braccialetti in argento.

Ulteriori e più approfondite indagini hanno consentito di accertare che la refurtiva era stata
rubata da un’abitazione di via Gramsci di Monterotondo, ed è stata restituita al legittimo
proprietario.

I due arrestati, già segnalati in Portogallo per reati contro il patrimonio, sono stati trattenuti
in caserma, dove rimangono a disposizione dell’A.G. di Tivoli.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.