Cerveteri, fervono i preparativi per la Rievocazione Storica della passione e morte di Gesù



“Una tradizione della città. Un appuntamento atteso da famiglie non solo di Cerveteri ma di
tutto il Litorale, che ogni anno affollano il nostro Centro Storico per assistere a questo
evento, curato in ogni singolo dettaglio, entrato da oltre mezzo secolo nella cultura locale”.
Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri, annuncia così la Rievocazione Storica del Venerdì Santo, la rappresentazione organizzata dal Comitato del Venerdì Santo e da Pietro Longatti, che da anni con passione oltre a seguire i dettagli logistici e organizzativi, ricopre all’interno della rappresentazione il ruolo di Ponzio Pilato.

“Una meravigliosa scenografia, suggestivi giochi di luce, colonne sonore, vestiti di pregevole fattura, cavalli e bighe ed oltre 100 figuranti. Sono questi gli elementi che ogni anno caratterizzano questo evento davvero unico. Con minuziosa cura vengono riproposti tutti i momenti della cattura, del processo di condanna, del calvario e della morte di Gesù, tutto all’interno del nostro Centro Storico che ben si presta alla rappresentazione – ha dichiarato Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – un evento imperdibile, che invito chi non ha ancora mai avuto l’opportunità di vederlo, a non perderlo. Anche quest’anno sarà una grande emozione assistere a questo appuntamento così atteso dalla nostra comunità”.

L’appuntamento è per venerdì 19 aprile alle ore 21.00 in Piazza Aldo Moro.

 
Il Tabloid Network
Gruppo Pubblico · 158 membri
Iscriviti al gruppo
In questo gruppo potrai leggere gli articoli dei vari web magazine del network Il Tabloid.
 
Загрузка...
Avatar
Informazioni su Ruggero Terlizzi 3347 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.