Lannutti: “Manovra: questo Mosco-WC dov’era quando Padoan aumentava il debito?”

Elio Lannutti



Elio Lannutti, Senatore del M5S, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta” condotta da Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

Sulla bocciatura dell’UE alla manovra

“Chi fa da sé fa per tre –ha affermato Lannutti-. Io non mi aspettavo la solidarietà di questa cleptocrazia europea, di questi ladri di futuro, questi signori che misurano il calibro dei cetrioli e il pungiglione delle api. Questo Mosco-WC e Dombrovskis dov’erano quando nella scorsa legislatura Padoan aumentava il debito al ritmo di 4,7 miliardi di euro al mese e faceva il patto scellerato con l’Europa per fare dell’Italia la discarica dei disperati traghettati da quelle ong, molte finanziate dal criminale Soros? Quello che l’Italia deve fare lo decidono il governo e il popolo italiano, non certo questi signori che dovrebbero solo vergognarsi. Questi signori devono essere processati per crimini economici contro l’umanità. Noi stiamo cercando di invertire la tendenza perché le politiche di austerità imposte da questi signori hanno aumentato la povertà e le diseguaglianze. Questi si rivolgono ai mercati, ma ieri i mercati li hanno bocciati perché lo spread è diminuito e la borsa è aumentata. Ci vuole un nuovo ordine mondiale e partirà dall’Italia questa rivoluzione mite che partirà dalle matite e in parte è stata già realizzata”.

Nessuna solidarietà dai Paesi sovranisti

“Non ho mai applaudito né Orban né gli austriaci –ha dichiarato Lannutti-. Non ho mai creduto a questi signori e neanche credo a questi nazionalismi che si chiudono”.

Il Corriere della Sera rivela che Savona avrebbe detto: “Così non reggeremo a lungo”

“Chiederei a Savona la conferma perché questo è giornalismo da pettegolezzo, da sentito dire. Noto che ci sono certi ventriloqui del potere, pennivendoli che odiano gli italiani, credono di sfiancarci ma invece ci rafforzano” ha affermato Lannutti.

Sulla presidenza di Consob

“C’è un solo candidato, si chiama Marcello Minenna. Dobbiamo fare presto perché quella è una Commissione importante anche per i mercati. Le vendite allo scoperto ad esempio bisogna vietarle”.

Sulla vendita di btp

“Noi parlamentari del M5S abbiamo comprato i btp –ha affermato Lannutti-. Mi arrivano segnalazioni che le banche non vogliono vendere i btp quando i cittadini chiedono di acquistarli. E’ illegale, oggi farò un’interrogazione parlamentare facendo nomi e cognomi. Non lo decide la banca quello che io devo acquistare, lo decido io”.

“Mario Monti ieri sera in tv dava lezioni e ci chiamava scriteriati. E allora loro che hanno fatto il debito più elevato? La procedura d’infrazione riguarda il loro debito e non il nostro” ha concluso Lannutti.

 

Fonte Radio Cusano Campus

 
Il Tabloid Network
Gruppo Pubblico · 158 membri
Iscriviti al gruppo
In questo gruppo potrai leggere gli articoli dei vari web magazine del network Il Tabloid.
 
Загрузка...
Avatar
Informazioni su Samantha Lombardi 5803 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.