Roma, Rachele Mussolini: “Ecopass uguale ecobufala”



Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica “Con Giorgia”, si esprime
sulla proposta di delibera “Congestion Charge”.

Le parole di Rachele Mussolini

La proposta di delibera n. 75/2018, quella sulla cosiddetta Congestion Charge, è l’ennesima
operazione di facciata della Giunta a 5 Stelle. La Sindaca e i suoi fidati consiglieri continuano,
infatti, a non sapere come risolvere i problemi della mobilità cittadina e, nascondendosi dietro
la scusa della difesa dell’ambiente e del contenimento del traffico, tirano fuori dal cilindro soltanto provvedimenti che servono a mettere le mani in tasca ai romani, come anche nel caso della stangata sulla sosta a pagamento.

Siamo stanchi di continuare a sentire che i cittadini hanno, di giorno in giorno, sempre maggiori difficoltà a vivere in una città che è tra le più tassate d’Italia e con i servizi meno efficienti, così come siamo stufi di sentirci umiliati per le richieste continue di elemosina al Governo da parte della Sindaca.

La ricetta è un’altra: tanto per cominciare un piano pluriennale di investimenti finalizzati a migliorare infrastrutture e mobilità studiato all’interno di una pianificazione organica di sviluppo della stessa, ma soprattutto una legge che riconosca alla Capitale uno status speciale sul modello degli Enti autonomi, che le garantisca risorse e competenze dirette.

 

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...
Avatar
Informazioni su Samantha Lombardi 5817 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.