Firenze, dal 1° novembre via agli impianti di riscaldamento



La durata massima giornaliera di esercizio degli impianti termici è di 12 ore, distribuite in più fasce orarie, dalle ore 5 alle ore 23

Dal 1° novembre, come di consueto, potremo accendere il riscaldamento nei nostri appartamenti.

Ricordiamo in proposito gli elementi informativi di maggior rilievo: il periodo di attivazione degli impianti scade il prossimo 15 aprile; la durata massima giornaliera di esercizio degli impianti termici è di 12 ore, distribuite in più fasce orarie nell’arco della giornata, dalle ore 5 alle ore 23; le temperature massime consentite sono: 18°C ( + 2°C di tolleranza) per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili; 20°C  (+ 2°C di tolleranza) per tutti gli altri edifici (residenze, uffici, etc.);la legge, in base all’individuazione delle Zone Climatiche, attribuisce ad ogni Comune la propria zona con i relativi  limiti per l’esercizio degli impianti termici e Firenze è classificata in zona D.

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 13417 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.