Manovra, Gentiloni in piccolo copia Renzi



«Questa legge di bilancio che chiude la legislatura è in realtà una specie di Bignami delle precedenti: un riassunto che riprende tutto quanto fatto dai governi Renzi ignorando i fallimenti di quelle misure».

Lo afferma la capogruppo di Sinistra italiana al Senato Loredana De Petris, presidente del Gruppo Misto.

«C’è un po’ di tutto: gli incentivi alle aziende anche se l’illusione di aumentare così l’occupazione giovanile è smentita proprio oggi dai dati Istat che segnalano un ulteriore balzo della disoccupazione giovanile al 35,7%. Ci sono ritocchi agli 80 euro e al bonus per i diciottenni: neppure quelle misure sono servite a niente ma con le elezioni alle porte servono a fare propaganda», prosegue De Petris.

«Alcuni elementi positivi ci sarebbero, se ci fosse stato il coraggio di potenziarli. L’ecobonus è certamente una misura positiva e necessaria, ma la si sarebbe dovuta rendere permanente e soprattutto non si sarebbero dovuti tagliare i fondi sul fronte della ristrutturazione energetica», dice ancora la capogruppo di Sinistra italiana.

«L’ultima legge di bilancio della legislatura era l’ultima occasione per dare segnali di innovazione sul fronte della politica economica. Con questa manovra-Bignami il governo ha scelto di non coglierla neppure in extremis», conclude la senatrice.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 15757 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.