Beni archeologici di Fiumicino in gestione alle proloco

Portus Beni archeologici



“I beni archeologici di Fiumicino? Diamoli in gestione ad associazioni e Pro Loco o/e al comitato promotore”. È questa in sostanza la proposta formulata oggi in commissione congiunta Lavori pubblici e Cultura dal consigliere comunale di Noi con Salvini William De Vecchis.

Le dichiarazioni di De Vecchis

“Un territorio ricco di siti archeologici privati al pubblico: il museo delle navi chiuso dal 2002, la splendida Necropoli
di Porto aperta soltanto due giorni al mese, il porto di Claudio e Traiano, una bellezza pari a quella del Colosseo,
accessibile soltanto poche volte al mese” sottolinea De Vecchis.

“Valorizzare i nostri siti archeologici significa promuovere un progetto globale che possa inserire Fiumicino nei
percorsi turistico-culturali della Capitale. La soluzione? Un protocollo d’intesa con la Regione Lazio e gli enti
interessati per assegnare la gestione delle aree ad associazioni e ProLoco, ipotesi prevista anche dall’articolo 118 della
Costituzione Italiana che tratta nello specifico la Sussidiarietà e quindi della possibilità di dare in gestione i beni
comuni ad associazione riconosciute per meriti.

Con questa iniziativa si potrebbe dare la possibilità di organizzare convegni, escursioni e visite guidate che
riguardino i reperti storici del Comune, per rilanciare il turismo storico e culturale, facendo conoscere ai ragazzi e a
tutti i nostri concittadini gli importanti reperti archeologici presenti sul territorio di Fiumicino che oggi sono
abbandonati inaccessibili e soprattutto lasciati nel più totale degrado. Spero che questa iniziativa abbia il supporto di tutte le forze politiche, della società civile, ma soprattutto di tutti coloro che hanno a cuore i beni culturali del nostro
territorio”.

 

 
Il Tabloid Network
Gruppo Pubblico · 158 membri
Iscriviti al gruppo
In questo gruppo potrai leggere gli articoli dei vari web magazine del network Il Tabloid.
 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.