Roma, Santori, FDI: “Questa volta è la Muraro ad essere cestinata”



“Con le dimissioni dell’assessore all’Ambiente Muraro finisce l’ennesima presa in giro dell’Amministrazione Raggi verso i romani. Ricordiamo ancora le patetiche fandonie del sindaco e del suo assessore quando venne omesso dalla Muraro di essere indagata nell’ambito di un’inchiesta per reati ambientali. La Raggi sapeva da tempo ma preferì ‘copirire’ il suo assessore e mentire ai cittadini. Ci volle la commissione Antimafie per far venire a galla quella menzogna, ma nel frattempo Roma affogava nell’immondizia tra uno ‘spazzatour’ e l’altro. In sei mesi la giunta Raggi non ha fatto che collezionare dimissioni e figuracce, avanzando complotti come quelli del ‘frigogate’ o compiendo inutili blitz a favore di telecamera da rilanciare su Facebook, senza risolvere alcuna emergenza. Questa volta si può dire che è stata l’assessore ad essere cestinata, ma non sarà l’ultimo caso della sgangherata amministrazione targata M5S che continua a perdere pezzi lasciando Roma nello stato in cui si trova e in balia degli eventi”.

E’ quanto dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Загрузка...

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.