Roma – Tortosa: “Il CTO sottoutilizzato sta precipitando nel declino”



Mentre il Sant’Eugenio è un ospedale con il Pronto Soccorso al collasso, il CTO, che sta a due passi, continua a ad essere sottoutilizzato e a precipitare nel declino. E se le cronache sui giornali di oggi ci ricordano che al Sant’Eugenio un paziente che arriva col dito rotto deve aspettare 7-8 ore prima di essere visitato, al CTO le ambulanze del 118 non fanno più tappa, nemmeno per le urgenze da trauma. Un’incongruenza davvero difficile da comprendere e da accettare. Per questo mi auguro che il Presidente Nicola Zingaretti e il capo della cabina di regia sulla sanità Regionale, Alessio D’Amato, diano al più presto seguito all’annunciato piano di rilancio dell’Ospedale CTO per trasformarlo in un polo di eccellenza traumatologico, riattivando da subito il suo Pronto Soccorso nel circuito delle emergenze del 118”.

Così in una nota Oscar Tortosa, capogruppo del Partito Socialista Italiano e vice Presidente della Commissione Attività Produttive al Consiglio Regionale del Lazio.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.