Al via il Festival delle emozioni, oltre 60 gli eventi in programma

Lunedì 12 Giugno prende il via la settimana degli oltre 60 eventi in cartellone per la III Edizione del Festival delle Emozioni che si inaugurerà ufficialmente il 15 giugno a Terracina per chiudersi Domenica 18.

Un’iniziativa culturale e di crescita sociale, basata sul pensiero che le emozioni siano una parte preponderante della personalità individuale e sociale. Un Festival per scoprirle, conoscerle, incontrarle ed educarle ideato dal prof. Giuseppe Musilli e realizzato dal Consorzio Terracina D’Amare con il coinvolgimento di numerosi “Amici del festival” ed il patrocinio dell’ ENPAP (Ente Previdenziale Assistenza Psicologi).

Seminari, workshop, dibattiti, esperienze, incontri, laboratori per bambini e per adulti, spettacoli, visite turistiche, degustazioni, mostre con studiosi, scrittori, politici, educatori, psicologi, criminologi, sportivi ed attori che animeranno per tutta la settimana le spiagge, il centro storico e numerosi luoghi suggestivi della città per un turismo culturale sano che abbina il mare alle bellezze storiche e archeologiche.

Novità della III Edizione, infatti, sono le iniziative negli stabilimenti balneari. In orario mattutino in 8 lidi diversi della spiaggia terracinese, dal lunedì al sabato, si potranno eseguire, sotto la guida di istruttori patentati, esercizi di tutti i generi, aperti a tutti, improntati alla elaborazione e al controllo delle emozioni attraverso brevi esperienze legate al corpo tra mindfulness, bioenergetica, antiginnastica, biodanza e Yoga.

Tra i protagonisti Annamaria Testa, una delle più grandi pubblicitarie del panorama italiana, docente universitaria, blogger, saggista, giornalista de l’ internazionale.it che aprirà il festival Il 15 Giugno alle ore 18:30 in piazza Domitilla, Grazia Attili, professore ordinario di psicologia sociale alla Sapienza Università di Roma, Marco Lo Conte, esperto di finanza personale e giornalista del Il Sole 24 Ore, Vezio Ruggeri, docente di Fondamenti psicologici per le arti dello spettacolo presso l’Università di Roma La Sapienza e direttore della scuola di Artiterapie ad orientamento Psicofisiologico, Giampiero Ghedini, papà di Emanuele, un ragazzo di 16 anni che muore dopo una serata in discoteca per aver assunto una sostanza stupefacente, Arianna Porcelli Safonov con il suo Rìding Tristocomico al Palazzo Braschi, Claudia D’Angelo, giornalista ed inviata RAI,   Ambrogio Sparagna e i solisti dell’orchestra popolare italiana che il 18 Giugno in Piazza Municipio chiuderanno il festival.

L’evento è stato, inoltre, riconosciuto dalla Regione Lazio come una delle 18 Buone Pratiche di Eccellenza in ambito culturale, su oltre 200 progetti presentati. Un esempio di rete di impresa a supporto della cultura e della promozione turistica attraverso una strategia di differenziazione che passa attraverso il benessere emotivo e non solo ma anche un modello di progettazione condivisa e partecipata che ogni edizione coinvolge il consorzio, le istituzioni, aziende, operatori turistici, associazioni del territorio e cittadini che danno un supporto alla realizzazione.

Una vita personale più tranquilla e serena è una vita meno infelice. Pronti ad una settimana di Emozioni.

Oltre 60 eventi tra Seminari, laboratori, dibattiti, esperienze, incontri, laboratori, spettacoli, visite turistiche, degustazioni, mostre

15-18 Giugno \ Terracina (Lt)

I video del giorno