Ladispoli, istituto alberghiero, gara di caffè dedicata a Daniele Nica

 

Giovedì 18 maggio, dalle ore 15 alle 17:30, nell’ambito del Progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli (Classi III S A e III S B) parteciperanno alla Gara di Caffetteria, che si svolgerà nel Laboratorio di Sala dell’Istituto di via Federici.

Organizzata dall’AICAF (Accademia Internazionale del Caffè), la competizione concluderà il corso di Caffetteria che si è tenuto all’interno dell’Istituto Alberghiero. “Siamo molto soddisfatti di questa esperienza – ha sottolineato Pietro Rastelli, Maestro del Caffè e Responsabile del Corso  – e ci auguriamo che possa preludere ad un più ampio progetto di formazione e collaborazione per il prossimo anno scolastico. Il nostro obiettivo di formatori – ha aggiunto Pietro Rastelli – è quello di promuovere un cambio di mentalità, che rilanci, ridefinisca e “ri-generi” la figura del barman: una vera e propria “rivoluzione dietro il banco”, per valorizzare le competenze e le professionalità. Siamo convinti che l’Istituto Alberghiero rappresenti il luogo ideale in cui stimolare la crescita e la specializzazione in questo settore”.

La gara – ha precisato il Prof. Renato D’Aloia, Docente di Accoglienza Turistica dell’Alberghiero – sarà dedicata a Daniele Nica, allievo di Sala dell’Istituto Professionale di via Federici, prematuramente scomparso in un incidente stradale il 9 luglio 2016”. “E’ il nostro modo di ricordarlo, ogni giorno, nelle attività scolastiche – ha aggiunto la Dirigente Scolastica dell’Istituto Superiore “Giuseppe Di Vittorio”, Prof.ssa Vincenza La Rosa – La competizione si svolgerà, non a caso, nel Laboratorio a lui intitolato. Daniele continua a vivere nella nostra memoria e nei nostri cuori”.

La gara vedrà la sponsorizzazione dell’Azienda di Torrefazione Tondì.

Parteciperanno all’evento Pietro Rastelli e Matteo Di Lorenzo, per l’A.I.C.A.F., Roberto e Marcello Tondinelli per la Tondì.

Saranno presenti  anche i genitori di Daniele Nica.

Tutti i docenti sono invitati.

L’ AICAF (Accademia Italiana Maestri del Caffè) è nata nel giugno 2006 allo scopo di: riconoscere e qualificare la figura professionale dell’Addetto alla Caffetteria in qualità di Maestro del Caffè; promuovere, attraverso corsi e concorsi, il ‘caffè’ come bevanda e il ‘caffè’ come locale; costruire un gruppo formato da professionisti e aziende che operano nell’ambito della caffetteria, per divenire un punto di riferimento nell’ ‘universo caffè’ da parte dei barman e degli esercenti; assicurare il rispetto delle regole deontologiche della professione del maestro del caffè; realizzare iniziative che valorizzino il lavoro e l’immagine dell’operatore in caffetteria; svolgere dimostrazioni all’interno di fiere e manifestazioni inerenti il settore; contribuire alla realizzazione di una lista di bevande codificate a base di caffè, riconosciute sia a livello nazionale che internazionale; mantenere attivo un laboratorio in grado di riconoscere la qualità della materia prima utilizzata in caffetteria (il caffè espresso, i suoi derivati e complementi); essere un punto di riferimento nella filiera per esperti, scienziati, tecnologi, tecnici, professionisti e semplici appassionati.

loading...
Informazioni su Ruggero Terlizzi 3134 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it