Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo chiudono la sessione rispettivamente in ottava e undicesima posizione

Si è conclusa questa sera alle 17.45 (ora australiana) la prima giornata di test ufficiali MotoGP a PhilIip Island. Alla fine della sessione, disputata con tempo soleggiato ma disturbata dal vento che è andato aumentando di intensità durante il pomeriggio, i due piloti del Ducati Team, Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo, si sono classificati rispettivamente all’ottavo e all’undicesimo posto.
Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 64 giri – 1’30”410 (8°)
“Oggi ci siamo concentrati a fare alcune prove di telaio perché dovevamo definirne alcuni aspetti, e quindi abbiamo utilizzato tutta la giornata per questo lavoro. Il feeling è abbastanza buono, ma qui a Phillip Island la differenza tra girare con le ali e senza si sente decisamente più che in Malesia. Dobbiamo ancora migliorare a livello di bilanciamento e di set-up, ed è il programma che abbiamo per domani e poi vedremo su che tempi riusciremo a girare, perché sicuramente tutti i piloti faranno dei passi in avanti.”
Jorge Lorenzo (Ducati Team #99) – 61 giri – 1’30”631 (11°)
“I test qui a Phillip Island sono iniziati molto meglio che a Sepang, e oggi abbiamo utilizzato la stessa base che avevamo definito alla fine del test in Malesia. Peccato che durante l’ultima ora e mezza della sessione non siamo riusciti a migliorare i nostri crono mentre altri piloti lo hanno fatto. Abbiamo fatto fatica ad abbassare i tempi a causa del forte vento e inoltre l’ultima gomma posteriore che abbiamo montato non aveva il livello di prestazioni che ci aspettavamo. In ogni caso è positivo il fatto che ogni giorno raccogliamo delle nuove informazioni e che stiamo facendo sempre dei piccoli passi in avanti.”

Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 7127 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.