Scanzi: “Un bel gesto, saturo di coraggio e dignità”

scanzi



Così Andrea Scanzi sulla sua pagina Facebook:

Nel porto di Livorno è arrivata la nave Asiatic Island. Grazie alla segnalazione dei Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali di Genova e dell’associazione WeaponWhath, si è scoperto che al suo interno c’erano contenitori carichi di armi ed esplosivi diretti al porto Israeliano di Ashdod.

Armi ed esplosivi che serviranno ad uccidere la popolazione Palestinese

A quel punto i lavoratori portuali di Livorno si sono messi di traverso: le armi e missili per Israele da qui non partono.
Un gesto piccolo, ma al tempo stesso enorme. Chissà che, tra i “leader” della “sinistra” italiana, qualcuno non ne tragga qualche insegnamento. Etico. Politico. Morale.

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 21615 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.