Roma, tenta il furto di una 500: catturato grazie al GPS dell’auto

Aveva rubato una fiammante 500 usando un mix tra vecchie e nuove tecniche “da ladro” ma C.L., ventenne napoletano, è stato catturato dalla Polizia di Stato anche grazie ad una tecnologia evidentemente più efficiente.

La notte scorsa, nel quartiere Vigna Clara, C.L. ha “spadinato” la berlinetta usando un cacciavite appositamente modificato e l’ha   accesa applicando   una centralina elettronica con la quale ha bypassato l’antifurto dell’auto.

Il ladro però non si è reso conto che la 500 era dotata di un sistema di localizzazione satellitare. Il GPS, entrato in modalità allarme, ha iniziato a segnalare la posizione alla sala operativa della Questura di Roma.

Gli equipaggi dei commissariati Ponte Milvio e Flaminio hanno in pochi istanti individuato l’auto rubata ed a poco è valso il tentativo di C.L. di imboccare via del Baiardo, una stradina secondaria che termina sugli argini del Tevere.

Il ladro, in un ultimo disperato tentativo di fuga, ha abbandonato l’auto e si è gettato tra la vegetazione. Gli agenti lo hanno estratto dai rovi e dopo averlo fatto medicare dal 118, lo hanno condotto in stato di arresto presso il commissariato Ponte Milvio.

loading...
Informazioni su Emanuele Bompadre 9949 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.