10 dicembre 2016

Irene Vecchi ha scelto il Frascati Scherma: “Qui lo stesso clima familiare della Fides Livorno”

Un altro colpo “di mercato” per il Frascati Scherma. Anche lei, come il fiorettista Andrea Baldini, arriva dalla Toscana e rinforzerà il settore sciabola del club tuscolano: si tratta di Irene Vecchi, azzurra classe 1989 reduce dall’esperienza alle Olimpiadi di Rio de Janeiro (dove ha tirato sia nella prova individuale che in quella a squadre assieme alle “frascatane” Loreta Gulotta e Rossella Gregorio) e comunque già affermata in ambito internazionale.
«Lascio la Fides Livorno, che per me rappresenterà sempre un pezzo di cuore, per motivi logistici – spiega Irene – Sarò sempre legata a quel club che mi ha visto crescere e al maestro Nicola Zanotti che ringrazio di cuore per tutto quello che ha saputo trasmettermi in questi anni. Sto lavorando dalla scorsa settimana nella palestra del Frascati Scherma e devo dire che non potevo fare scelta migliore: qui ho trovato lo stesso clima familiare e al tempo stesso professionale che c’era a Livorno, il presidente Molinari e tutta la società mi hanno accolto benissimo e comunque la “novità lavorativa” nel quotidiano può rappresentare uno stimolo importante». La Vecchi sarà allenata dal maestro tuscolano Andrea Aquili, anche lui ormai sempre più apprezzato esponente tecnico e non a caso inserito come video analista nello staff azzurro che ha partecipato alle Olimpiadi di Rio. «Obiettivi? Ne ho diversi a breve, media e lunga scadenza – riprende la Vecchi – Al momento è inutile parlarne, cercherò semplicemente di dare il massimo e di regalare più soddisfazioni possibili al Frascati Scherma». Il primo appuntamento per lei arriverà già nel week-end quando la Vecchi sarà a Erba (in provincia di Como) per la prova Open di qualificazione ai campionati italiani della sua arma.
Intanto continua a centrare risultati notevoli un’altra sciabolatrice, la giovane Lucia Lucarini (anche lei allenata dal maestro Aquili): dopo il successo nella prima prova di Coppa del Mondo Under 20, l’atleta umbra ha bissato nello scorso week-end con un notevole terzo posto in quel di Plovdiv. Sempre dalla Bulgaria è arrivata la splendida notizia della vittoria della squadra di fioretto Under 20 dove c’era anche il tuscolano Federico Riccardi, mentre dalla prova Master di Lonato del Garda è arrivato il settimo posto di Gianluca Zanzot nella sciabola categoria 1.