7 dicembre 2016

Civitavecchia, era stato segnalato a “Chi l’ha visto?” ritrovato dai carabinieri

Si è conclusa felicemente la vicenda del giovane Fabrizio Cotza, allontanatosi dalla propria abitazione in Sardegna il 22 settembre e per il quale si era interessata anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”.

Fabrizio, la cui scomparsa era stata denunciata ai Carabinieri di Marrubiu dalla madre la sera del 29 settembre, è stato ritrovato nella mattinata di lunedì dagli agenti del Commissariato di Polizia di viale della Vittoria mentre vagava nel centro cittadino, provato ma in buone condizioni di salute.

Il ragazzo, dopo un diverbio, il 22 settembre si era allontanato da casa con solo il telefono cellulare e pochi spiccioli, dicendo alla madre che sarebbe andato a Cagliari per poi imbarcarsi per Civitavecchia.

Il 28 settembre, il giovane ha contattato la famiglia dicendo di trovarsi a Civitavecchia ma di non riuscire a fare il biglietto per ritornare a casa.

Dopo quella telefonata le comunicazioni tra Fabrizio e la sua famiglia si erano interrotte e la donna, in ansia per le sorti del ragazzo, affetto da problemi di salute, ne aveva denunciato la scomparsa, e pensando che al ragazzo potesse accadere qualcosa di grave aveva contattato anche la redazione della trasmissione televisiva fornendo una descrizione del figlio ed una sua foto.

Già nella serata di domenica era giunta al 113 una segnalazione circa la presenza del giovane in città, da parte di una donna che, dopo aver visto la notizia sul social, aveva riferito di aver visto un ragazzo molto somigliante alla descrizione dello scomparso girovagare confuso in pieno centro cittadino.

Immediatamente gli Agenti del Commissariato hanno iniziato le ricerche dell’uomo.

Attorno alle 9 di lunedì, una pattuglia del Commissariato, sensibilizzata nel proseguo delle ricerche, a seguito di un’altra segnalazione, è riuscita a rintracciare lo scomparso in Corso Marconi.

Del ritrovamento veniva subito avvisata la madre, la quale, non avendo più notizie del ragazzo da ormai 5 giorni e preoccupata per le sue condizioni di salute, era sbarcata poche ore prima dalla Sardegna ed aveva iniziato a girare per la città alla disperata ricerca del figlio lasciando copie della foto del giovane con il suo numero di telefono in tutti gli esercizi commerciali.

La donna è stata subito raggiunta dagli Agenti ed accompagnata presso il Commissariato di Polizia dove ha potuto finalmente riabbracciare il ragazzo.

About Ruggero Terlizzi 2878 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it