3 dicembre 2016

F1, Malesia, Arrivabene: “Avessimo avuto due macchine in pista…”

Maurizio Arrivabene: “E’ chiaro che questo non è il risultato che volevamo. In una gara come quella di oggi, molto tattica, avere entrambe le macchine in pista sarebbe stato fondamentale. Quindi, dopo quanto successo a Seb, abbiamo scelto per Kimi una strategia molto aggressiva, ma anche gli altri hanno fatto lo stesso. E’ un peccato che il rendimento di Kimi sia stato penalizzato dai danni alla vettura: prima un pezzo di gomma che si è incastrato nei profili e faceva stallare l’ala posteriore, poi la collisione con Rosberg che ha causato altri danni alla carrozzeria, con conseguente perdita di performance. Quanto all’incidente di Seb alla partenza, ho parlato con lui e preferisco non commentare la decisione dei commissari.”

Fonte: ferrari.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5925 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.