11 dicembre 2016

Secondo posto per Fascicolo all’Hungaroring

Giuseppe Fascicolo festeggia con un podio il ritorno dal quinto appuntamento stagionale del 102Competition GT4 European Series disputato sul tracciato dell’Hungaroring di Budapest nello scorso fine settimana. Il pilota trevigiano ha colto la seconda posizione insieme al compagno di squadra Mauro Calamia in gara 2 a bordo della Maserati GranTurismo MC GT4 dello Swiss Team. Di fronte a loro soltanto un’altra vettura della Casa del Tridente, quella di Villorbacorse condotta da Luca Anselmi e Patrick Zamparini.

Il fine settimana ungherese era iniziato molto bene, fin dalle qualifiche visto il terzo miglior crono siglato da Fascicolo per determinare la griglia di partenza di gara 1 (registrato in soli tre giri visto il tempo ridotto a causa di un incidente) e la pole di Calamia per gara 2. Il miglior tempo dello svizzero però è stato poi cancellato dai commissari per un presunto taglio di pista che ha fatto retrocedere la Maserati dello Swiss Team in 18esima piazza.

Il primo confronto ha visto Fascicolo autore di una splendida performance, tanto da lasciare in dote al cambio pilota la terza posizione, che però è diventata la sesta all’uscita della pit per una comunicazione della direzione gara rispettata dallo Swiss Team ma non da tutte le formazioni. Mauro Calamia è comunque risalito ben presto fino al quarto posto, per poi scendere al sesto a causa di un contatto. In seguito la direzione gara ha inflitto una penalità al pilota autore dell’incidente che ha permesso a Fascicolo-Calamia di risalire di una casella, chiudendo pertanto quinti.

In gara 2 il primo stint è di Calamia che, nonostante la 18esima posizione, è stato bravo a recuperare fin dallo start posizioni importanti ed a consegnare, al cambio pilota, il sesto posto. Fascicolo entrato in piena bagarre per il podio e dopo vari duelli ha conquistato l’ultimo gradino del podio, rettificato poi ancora una volta dalla direzione gara, consegnando a Fascicolo-Calamia la seconda posizione. Un risultato che fa molto bene al morale in vista dell’ultimo appuntamento della stagione in calendario l’8 e il 9 ottobre al Circuit Park Zandvoort in Olanda.

Giuseppe Fascicolo: “E’ stato un gran bel risultato, finalmente un weekend di grandi soddisfazioni. Abbiamo lottato sia in pista sia fuori per ottenere il massimo. La qualifica è stata molto caotica: solo pochi minuti e solo pochi giri, ma il terzo posto è stato molto importante e finalmente con condizioni meteo stabili e con il sole, anche la nostra auto si è dimostrata valida ed in grado di lottare per il primato. Nelle due gare sono riuscito a trovare un buon ritmo e se tutti i team avessero osservato la comunicazione della direzione, avremmo ottenuto molto di più. In gara 2 Mauro è stato bravo a recuperare, mentre io ho cercato a restare fuori dai guai, perché la battaglia in pista ha visto molti episodi di agonismo esagerato. Nel finale ho dato il tutto per tutto per salire sul podio. Avevamo dimostrato in tante occasione di essere tra i protagonisti: ora lo siamo. Grazie a tutti”.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.