6 dicembre 2016

Primavalle, cantina utilizzata come base di spaccio: in manette un 58enne pugliese

260 grammi di hashish, diversi bilancini di precisione, oltre a centinaia di bustine utilizzate per il confezionamento della sostanza stupefacente.

E’ quanto trovato e sequestrato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle in una cantina di via Bernardo da Bibbiena, con il conseguente arresto del proprietario.

Si tratta della quarta persona arrestata nelle ultime ore nella capitale dalla Polizia di Stato per spaccio di droga.

In questa occasione i poliziotti sono arrivati a lui grazie al fiuto del loro “collega” a quattro zampe, “Jamil” in servizio al reparto cinofili della Questura, che si è inequivocabilmente indirizzato verso quella cantina. T.M., queste le iniziali dell’uomo di 58 anni di origini pugliesi, dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio della droga.

In via Torrigio, sempre a Primavalle è stato fermato poi per un controllo un romano di 53 anni sorpreso alla guida della sua auto al cui interno gli agenti del commissariato Primavalle hanno trovato dosi di cocaina, delle quali al momento della perquisizione, l’uomo ha tentato maldestramente di disfarsi; anche per B.S. è scattato l’arresto.

Un cortile con un insolito via-vai di persone è stato il luogo in cui invece sono stati individuati e bloccati due pusher in via Camassei, a Torre Angela.

Gli agenti del commissariato Casilino sono intervenuti sorprendendo i due uomini in possesso di dosi di cocaina e denaro contante – quasi 2.000 euro – probabile provento dell’illecita attività. Nella circostanza, capendo di essere stati notati, hanno cercato di disfarsi della droga gettando in terra diverse confezioni di cellophane contenenti cocaina. Z.V. e L.S., entrambi romani pregiudicati di 32 e 31 anni, sono stati accompagnati negli uffici di Polizia e arrestati per detenzione ai fini di spaccio.

Al prenestino infine, in via dei Colombi, è stato bloccato uno spacciatore, il quale seduto all’interno della sua autovettura attendeva clienti occasionali. Gli agenti del commissariato di zona al momento dell’intervento lo hanno perquisito e trovato in possesso di 20 dosi di cocaina e soldi in contanti. Estendendo il controllo anche nella sua abitazione è stata poi sequestrata anche sostanza da taglio. Per lui, un romano di 26 anni, sono scattate le manette.

About Emanuele Bompadre 8242 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.