8 dicembre 2016

Meraviglie nascoste dei Castelli Romani

 

Un weekend di itinerari turistici e visite guidate per scoprire alcune delle meraviglie meno note dei nostri luoghi.

Sabato mattina si potrà partire in bus da Roma Anagnina, con guida in italiano e in inglese, per visitare Monte Porzio – con la sua Villa Mondragone, una delle famose Ville Tuscolane – giungendo fino alle sponde del lago Albano, e dopo aver pranzato con piatti tipici, concludere il pomeriggio con una visita al museo delle Navi Romane e al borgo di Nemi.
Il museo conserva reperti provenienti dal fondo del lago e dall’area archeologica del Tempio di Diana, e riproduzioni in scala 1/5 delle due grandi navi-tempio galleggianti su cui l’imperatore Caligola celebrò i suoi culti sul lago, ripescate quasi intatte alla fine degli anni Venti, e poi perdute nel 1944 in un rovinoso incendio. Salendo su dal lago attraverso un’antica strada carrabile, si giunge al borgo di Nemi, paesino di antiche origini e ancor oggi d’aspetto medievale, con panorami mozzafiato a picco sul lago, che assieme all’alta qualità dell’accoglienza turistica gli hanno meritato negli ultimi anni la prestigiosa “Bandiera Arancione” del Touring Club Italiano.

Trekking urbano alla scoperta del centro storico di Albano Laziale l’altra proposta di sabato 16, in cui si partirà da Palazzo Savelli – attuale sede del Municipio e  location di molti eventi culturali cittadini – per poi immergersi nel Borgo San Paolo per esaminarne le trasformazioni urbanistiche del XVII secolo, i suoi palazzi storici e il cosiddetto “tridente” costituito dalle vie Saffi, San Gaspare del Bufalo e Murialdo, convergenti su piazza San Paolo.

Al tramonto, poi, si potrà visitare presso Monte Porzio Catone – tra storia, leggende e tecnologia antica – il sorprendente sito del Barco Borghese, complesso a dir poco “enigmatico”: romano ma anche rinascimentale, originale architettura ma anche dedalo di sotterranei e custode di antiche epigrafi…

Domenica 17 un’immersione nella spiritualità del territorio, con la visita ad alcuni dei suoi santuari più ricchi di storia e suggestioni: l’Abbazia di San Nilo, la Madonna del Tufo a Rocca di Papa, S. Maria della Rotonda ad Albano Laziale; per concludere con la visita al Museo Diocesano di Velletri. 

Per gli amanti del trekking domenicale, una piacevole escursione nel verde lussureggiante di Colle Iano – località Valle Perdua, a ridosso di Monte Cavo; o, in alternativa, una passeggiata tra archeologia storia e natura sul Monte Tuscolo tra Frascati e Monte Porzio Catone, al sito dell’antica città di Tusculum, lungo la via basolata detta “dei sepolcri” fino al cuore della città romana, con il foro, il teatro e l’acropoli. Chi volesse, potrà usufruire con cibi propri degli spazi, dei tavoli e dei bracieri dell’area attrezzata.

Si ricorda che tutte le attività richiedono la prenotazione, e che i contatti e le specifiche si trovano sul sito web www.visitcastelliromani.it

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.