3 dicembre 2016

Per Bracciano.co il 28 maggio Conferenza “L’amicizia tra i popoli attraverso l’aria: il Raid Roma-Tokyo 1920”

Gabriele D’annunzio ne fu l’ideatore, undici ardimentosi piloti ne furono i protagonisti prendendo il volo per una trasvolata euroasiatica che vide giungere a destinazione solo Arturo Ferrarin e Guido Masiero. Una impresa epica per i tempi quando il volo era ancora in fase pionieristica.

E’ in estrema sintesi quello che è passato alla storia come il Raid Roma-Tokyo del 1920, una avventura straordinaria, che si svolse tra il 14 febbraio e il 31 maggio 1920, frutto di una fantasia di trincea tra il vate e il poeta Harukichi Shimoi, all’epoca arruolato negli Arditi italiani.

La manifestazione Bracciano.Co nata per celebrare i 150 anni delle relazioni di amicizia tra l’Italia e il paese del Sol Levante non poteva non ricordare questo speciale evento perché il lago di Bracciano e la storica base di Vigna di Valle sono stati la culla del volo italiano. Una eredità custodita con competenza passione e professionalità al Museo Storico dell’Aeronautica di Vigna di Valle allestito in riva il lago che vanta ogni anno decine di migliaia di visitatori.

Arturo_Ferrarin_in_GiapponeNell’ambito dell’articolato progetto nato da una idea dell’Associazione Turismo Lago di Bracciano, patrocinato dai Comuni di Canale Monterano, Anguillara, Manziana e dalla Città Metropolitana di Roma Capitale, con il coordinamento del Consorzio Lago di Bracciano, la prestigiosa Forum Clodii di Bracciano organizza per sabato 28 maggio alle 15.30 la conferenza “L’Amicizia tra i popoli attraverso l’aria, il Raid Roma-Tokyo 1920”.

Un appuntamento da non perdere, patrocinato dall’Ambasciata del Giappone in Italia, che vede come relatore uno dei massimi esperti italiani della storia dell’aviazione tricolore come il colonnello pilota Massimo Mondini, già direttore del Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle.

Prosegue così con questo nuovo evento la manifestazione Bracciano.Co che intende costituire un ponte culturale tra il comprensorio del lago di Bracciano e la storia, lo stile di vita, la filosofia del Giappone di ieri e di oggi con appuntamenti di vario genere. Dopo l’esordio con il bel canto della masterclass del soprano Mariella De Via, il 6 maggio scorso al Duomo di Bracciano, il 14 maggio è stata la volta della Conferenza “il dizionario strumento di intercultura: l’opera di Ichiro Nishikawa” che ha ricordato, grazie alla relazione della yamatologa Maria Teresa Ciapparoni la figura di un politologo, linguista, traduttore di Gramsci ed altri autori della sinistra italiana, in Giappone proponendo inoltre ad un ampio pubblico la cerimonia del tè -cha no yu a cura della maestra Nichiko Nojiri della Scuola Uransenke. Ora e la volta della straordinaria impresa aviatoria nei cieli con il raid Roma-Tokyio e quindi, il prossimo 10 luglio l’atteso Bracciano.Co.splay grande raduno manga cosplay con tour in battello in navigazione tra Bracciano, Trevignano ed Anguillara con contest e spettacolo musicale. Bracciano.Co è una manifestazione che ha coinvolto anche le scuole con il concorso di disegno “Amici agli antipodi. Un disegno per il Giappone”, le cui premiazioni sono in programma nella stessa giornata del 10 luglio. Il progetto vuole essere anche il lancio di un vero e proprio marchio turistico, con uno specifico disciplinare da seguire, una garanzia di qualità e competenze per tutto il settore del turismo dei giapponesi in Italia grazie anche alla produzione di materiale dedicato tra cui una specifica guida del territorio in lingua giapponese prodotta dall’Associazione Turismo Lago di Bracciano.

In allegato foto di Arturo Ferrarin

About Ruggero Terlizzi 2865 Articoli
Ruggero Terlizzi è il classico nerd, tecnologia, fumetti, videogames, serie tv e tutto quello che è classificabile nella categoria. È un ottimo disegnatore e ha sempre a portata di mano un taccuino dove fare qualche schizzo. Appassionato anche di auto ha tenuto la rubrica motori su Il Tabloid Motori e da settembre gestisce la rubrica Tech su Il Tabloid.it