10 dicembre 2016

Viterbo – Al dipartimento di agraria è di scena l’agricoltura sociale

 

Sarà proiettato per la prima volta a Viterbo giovedì 26 maggio (ore 16,15), nell’Aula Blu del polo di Agraria, il documentario sull’agricoltura sociale “Nuove Terre”, firmato dalla regista Francesca Comencini con la collaborazione di Fabio Pellarin.

L’evento è stato organizzato da Idea 2020, spin-off dell’Università degli Studi della Tuscia, fondato e presieduto dal professor Saverio Senni, che ha fornito la consulenza scientifica per la realizzazione dei cortometraggi.

Ideato e realizzato da Madcast s.r.l., “Nuove Terre” è un progetto finanziato dal MIPAAF: si tratta di cinque cortometraggi che hanno come filo conduttore l’agricoltura sociale. Storie diverse, ambientate in luoghi diversi, ma tutte accomunate da esperienze in cui l’attività agricola è il mezzo per promuovere azioni co-terapeutiche, di riabilitazione e di coinvolgimento attivo di persone svantaggiate e a rischio di esclusione sociale.

Il progetto non si pone l’obiettivo di spiegare cosa sia l’agricoltura sociale, mira piuttosto a entrare con rispetto in questo mondo per consentire a una platea più ampia di coglierne le “profondità di campo” attraverso le testimonianze dei protagonisti. “Essi – come sottolinea Francesca Comencini – sono nuovi agricoltori che, attraverso esperienze diverse, sono approdati, per scelta o necessità, in modo tardivo o inatteso, al lavoro antico e faticoso della terra. In questo lavoro la parola è data anche a loro e le loro storie dicono tutto. Basta ascoltare”.

Alla proiezione di giovedì 26 maggio interverranno: il Rettore Alessandro Ruggieri; Carlo Haussman, Assessore all’agricoltura della Regione Lazio; il regista del documentario, Fabio Pellarin; Alessandra Pesce, MIPAAF, Segreteria tecnica del Vice ministro e Saverio Senni dello Spin-off Idea 2020.

Al termine della proiezione ci sarà un brindisi con i vini di Agricoltura Capodarco, vincitore del premio Angelo Betti al Vinitaly 2016.

 

About Sara Mairaghi 1227 Articoli
Sara Mairaghi, chitarrista per passione e hobby, dopo aver lavorato come free lance per alcuni siti web, è approdata presso Il Tabloid Motori dove gestiva la parte social del sito. Vista la sua passione per qualsiasi tipo di evento festaiolo e alla moda, cinema e spetacolo, nel settembre 2014 ha preso in carico la categoria Intrattenimento ed Eventi de Iltabloid.it