10 dicembre 2016

Dani Pedrosa con HRC fino al 2019

Honda Racing Corporation ha annunciato il rinnovo del contratto di Dani Pedrosa che dal 2017 vestirà per altre due stagioni i colori della scuderia Repsol nel Campionato del Mondo MotoGP™. Il pilota spagnolo, trent’anni e tre volte iridato in 125cc e 250cc, nel fine settimana prima del GP d’Italia ha firmato l’accordo che lo lega fino al 2019 alla scuderia ufficiale di Saitama.

Pedrosa è uno dei protagonisti più importanti del panorama motociclistico internazionale, tra i più amati e dopo dieci anni con HRC nella massima cilindrata il suo nome è fortemente legato a quello del costruttore nipponico. In carriera ha vinto il Campionato del Mondo 125cc nel 2003 riconfermandosi come miglior iridato nei due anni successivi nella classe superiore. Sempre in sella alla Honda nel 2006 è passato nella massima categoria e tutt’ora è il pilota con più podi per la Casa giapponese: 142 tra i quali 51 vittorie, tre in meno di Mick Doohan. In questo MotoGP™ 2016 il numero 26 Repsol è quarto in classifica iridata.

Dani Pedrosa: “Sono molto felice di annunciare questo accordo e sono grado alla mai scuderia e al mio costruttore per la rinnovata fiducia. Sono contento che le trattative siano state veloci perché voglio concentrarmi e dare il 100% nel fine settimana del Mugello”.

Shuhei Nakamoto, vicepresidente HRC e coordinatore del reparto corse Honda: “Siamo lieti di aver rinnovato il contratto a Dani (Pedrosa, ndr), abbiamo apprezzato la sua fedeltà. Lavorando insieme abbiamo potuto vedere la stessa passione e dedizione immutate nel corso degli anni; la sua esperienza è fondamentale per i nostri tecnici e lo sviluppo della moto.Faremo del nostro meglio per aiutarlo a dimostrare ancora tutto il suo talento”.

Fonte: motogp.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5991 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.