7 dicembre 2016

Castelli Romani – Il sistema bibliotecario prenestino nelle scuole per la promuovere la lettura tra i più piccoli

 

È partito in questi giorni dall’Istituto Comprensivo “Cesare Pavese” di San Cesareo il nuovo progetto per le scuole ideato dal Sistema Bibliotecario Prenestino, la rete di biblioteche promossa dalla Comunità Montana dei Castelli Romani e Prenestini.

Da alcuni anni infatti il Sistema Bibliotecario offre alle scuole del territorio prenestino la possibilità, completamente gratuita, di partecipare ad incontri e attività che hanno l’obiettivo di promuovere la lettura. Tra tutte “Sfida all’ultimo libro”, l’avvincente quiz letterario ormai divenuto un appuntamento fisso per gli studenti delle scuole medie.

Per quest’anno il Sistema Bibliotecario Prenestino ha voluto proporre anche un progetto per le scuole elementari che, partito appunto dall’Istituto Comprensivo di San Cesareo, coinvolgerà poi tutti gli studenti delle quarte elementari degli altri Comuni in laboratori di lettura animata e scrittura creativa.

Il progetto prevede la lettura in classe di un racconto senza finale da parte di alcuni attori con il coinvolgimento attivo degli alunni, chiamati a interpretare alcuni personaggi o a leggere dei brani. Sarà compito dei bambini inventare poi con i loro insegnanti, uno o più finali per la storia raccontata. Tutti i possibili finali saranno letti e discussi successivamente, focalizzando l’attenzione sulla scrittura e sulla morale e confrontandoli con il finale vero.

In autunno, in occasione di “ConTesti diversi” -l’annuale fiera della piccola e media editoria organizzata dal Sistema Bibliotecario- saranno invece esposti i disegni realizzati dai ragazzi e ispirati al racconto “vissuto” in classe. Durante la fiera si svolgerà anche la premiazione di tutti i partecipanti ai laboratori, che riceveranno in regalo la tessera della propria biblioteca con la quale potranno prendere in prestito tanti libri e continuare così a coltivare la loro immaginazione.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it