6 dicembre 2016

Cisterna di Latina – Il Sindaco Della Penna, risponde alle dichiarazioni del Consigliere Giorgi

“Dall’ennesima polemica targata Elisa Giorgi apparsa questa mattina e nei giorni scorsi sui giornali locali – commenta il sindaco Eleonora Della Penna – non posso che trarre la conclusione alla quale ormai sono arrivati praticamente tutti gli osservatori della politica sul nostro territorio.

E cioè che mentre in ogni parte d’Italia e di questa provincia il Partito democratico sa essere una forza costruttiva (anche quando è all’opposizione) capace di pilotare una proposta concreta ed autorevole, a Cisterna si riduce sempre all’attacco personale e demagogico.

La causa è il suo unico rappresentante cittadino, la consigliera comunale Elisa Giorgi.

La Giorgi, infatti, sa bene che gran parte dell’aumento della TARI è legato alle vicende della Rida Ambiente e conseguentemente alle scelte regionali in materia di rifiuti. Questo va detto, e va ricordato alla Giorgi, semplicemente per ristabilire la verità e per questioni di correttezza che, ovviamente nel caso dell’ennesimo attacco a questa amministrazione comunale, vengono strumentalmente accantonate a favore della solita politichetta fondata su invettive prive di ragionamento politico.

Impostazione, quella data da Elisa Giorgi e dalla sua personale visione del partito, completamente diversa (ad esempio) dalla attività del gruppo consiliare del PD in Provincia con il quale stiamo lavorando di comune accordo proprio per cercare di rompere questa situazione di monopolio che è causa principale degli aumenti sulla tassa dei rifiuti per i comuni di tutto il territorio provinciale. Un problema col quale stanno combattendo tutti gli amministratori locali compreso il commissario prefettizio Barbato, attualmente alla guida del Comune di Latina.

Elisa Giorgi questo lo sa, ma preferisce cercare visibilità cavalcando l’onda del dissenso nella speranza di racimolare un po’ di consenso.

D’altronde, sembra sia rimasta completamente isolata nel suo partito e non poteva essere altrimenti, vista la sua gestione monopolistica.

E’ lei, infatti, il segretario di partito che alle ultime elezioni amministrative non ha indetto le primarie, si è candidato, è stata l’unico eletto in Consiglio comunale e poi ha tenuto per sé la poltrona di segretario.

Pertanto – conclude Della Penna – invito Elisa Giorgi ad intervenire pubblicamente con maggiore senso di responsabilità ed in maniera più costruttiva per il bene di Cisterna”.

About Giovanni Soldato 2960 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.