9 dicembre 2016

Basket – Basket Frascati e Torre Maura: “Insieme per il basket del territorio e nel territorio”

 Insieme per il basket del territorio e nel territorio. Questa frase è lo slogan e la sintesi ideale dell’accordo nato il 24 ottobre dello scorso anno tra i presidenti del Club Basket Frascati e del Basket Torre Maura, rispettivamente Fernando Monetti e Danilo Ponzo, per l’avviamento di un progetto comune per lo sviluppo del basket femminile nella zona sud-est di Roma e dei Castelli. Il 13 febbraio scorso si è arrivati alla sottoscrizione di un accordo ancor più strutturato (e con durata pluriennale) di stretta collaborazione tecnico-sportiva per allargare il discorso anche al basket e mini-basket per il settore maschile. Le due società già stanno lavorando alacremente per la formazione dei gruppi del prossimo anno e parteciperanno insieme al torneo “Claudio Papini” a Rimini dal 22 al 25 aprile prossimo. I programmi tecnici, che coinvolgeranno in prima persona anche il direttore sportivo del Basket Frascati Roberto Giammò, sono già abbozzati e l’estrema complementarietà organizzativa e territoriale delle due società fa già immaginare il superamento di traguardi ambiziosi a cui le due organizzazioni ambiscono. Il Basket Torre Maura, dopo la recente revisione della struttura societaria con l’ingresso di Roberto Ponzo che oltre a rivestire la carica di vice presidente assumerà il controllo di gestione della società mettendo a disposizione la sua elevata professionalità in questo ambito e con la conferma di Angelo Lisi come segretario con specifiche ed elevate competenze organizzative in ambito sportivo, si propone come obiettivo di creare un settore mini basket di primissimo livello ad elevata qualità “unico” e di riferimento per tutto il territorio di Roma, con la consapevolezza della forte valenza educativa dello sport per crescere, di pari passo con l’interesse ed il coinvolgimento dei bambini, creando un punto di riferimento sportivo-educativo anche per le famiglie e per le istituzioni scolastiche. Il Basket Frascati (che oltre al presidente Fernando Monetti ed al ds Roberto Giammò vede nel direttivo della società anche Romeo Civili) avrà l’obiettivo di “accogliere” ragazze e ragazzi per proseguire un progetto tecnico che li possa portare a palcoscenici sportivi di maggiore visibilità e di conseguenza dare l’opportunità di arrivare a successi sportivi, in un ambito tecnico–sportivo professionale di grande livello. Il Basket Frascati, in forte crescità anche dal punto di vista dei risultati, vuole arrivare ad essere ancora di più una realtà sportiva di riferimento primario nel territorio a sud-est di Roma e nei Castelli. Le due società avranno in comune le politiche tecniche e sanitarie, con accordi a 360° che riguarderanno la crescita dei giovani come se fossero un’unica entità, in modo da creare quella continuità che è certamente sinonimo di qualità e soprattutto di programmazione a lungo termine. Inoltre l’intento è creare i presupposti di un’organizzazione sportiva più ampia e quindi con maggior possibilità di avere un “bacino” geografico più vasto e competitivo. Particolare cura sarà data agli aspetti organizzativi e logistici, con programmi comuni anche di scelta degli impianti, in modo che possano agevolare al massimo il sodalizio. Infine i due presidenti già sono al lavoro per un nuovo progetto a medio termine decisamente importante ed ancora più ambizioso, sul quale però al momento c’è massimo riserbo.