10 dicembre 2016

Ostia – Riaperto ieri il canale dei pescatori dopo il sopralluogo della Guardia Costiera

 

Ieri, dopo  i risultati del sopralluogo e verifica fondali da parte di unità della Guardia Costiera, il Comandante della Capitaneria di Porto di Roma Capitano di Vascello (CP) Fabrizio Ratto-Vaquer ha firmato l’ordinanza con la quale è stato riaperto il canale dei pescatori di Ostia e precisamente nel tratto denominato Lungomare Caio Duilio.

I fondali ripristinati consentono non solo lo sbocco a mare della raccolta delle acque piovane ed irrigue di tante zone del territorio del Compartimento Marittimo di Roma e della Delegazione di Spiaggia di Ostia, necessario ed indispensabile per la sicurezza idrogeologica, ma permette ai pescatori professionali, dei rimessaggi, dei diving e quelli ricreativi, di poter uscire in mare.

L’ordinanza dell’Autorità marittima di Roma ha infatti preso atto della fine dei lavori di dragaggio da parte del Consorzio di Bonifica Tevere e Agro Pontino, per conto del X Municipio, un’operazione necessaria dato l’ormai ricorrente fenomeno dell’insabbiamento della foce del canale  dei pescatori che necessita di una maggiore attenzione attraverso una manutenzione costante durante tutto l’anno.

La celerità dei risultati di ripristino del tratto di accesso al canale, è il risultato di un’idea della Capitaneria di Porto di Roma, sposata ed attuata dal X Municipio con il Consorzio di Bonifica, avallata dalla Commissione prefettizia di sede di tavolo di osservazione,  di creare, una sinergia tra enti pubblici, utilizzando gli strumenti di cui già dotati.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.