11 dicembre 2016

Rugby – Lega Irfl, il 13 febbraio la Coppa Italia “zonale” a Roma tra sport e beneficenza

Un sabato da urlo. Sarà ricchissimo il programma della Coppa Italia organizzata dalla Lega Italiana Rugby Football League (Lirfl): oltre all’appuntamento di Firenze che coinvolgerà squadre toscane e emiliane, oltre alla finale regionale prevista in Calabria tra Crociati Rfc e Rugby Reggio XIII (che non giocarono lo scorso 24 gennaio a causa di una fitta nevicata), anche Roma vivrà un importante evento che vedrà scendere in campo ben cinque squadre laziali e una umbra. A via Demetriade, presso il centro sportivo “Arnold Rugby Park” ci saranno di fronte i pluridecorati campioni dei Gladiators (cinque titoli italiani consecutivi prima di cedere lo scettro nella scorsa stagione agli abruzzesi del Gran Sasso), le già note formazioni dello Spartaco padrone di casa e degli Usag, la novità rappresentata dalla formazione universitaria della Luiss e un’altra conoscenza del rugby league capitolino, vale a dire la Roma Urbe. A queste squadre si aggiungerà anche il team umbro degli Hammers Perugia, compagine nata da una “costola” dei Gladiators e che conta tra gli altri anche il capitano della Nazionale italiana Franzoni oltre agli altri azzurri Magi e Corbucci. Tra l’altro l’Umbria è di fatto al debutto con una sua rappresentante nelle competizioni ufficiali organizzate dalla Lirfl, tendenza che conferma una sempre maggiore diffusione del rugby a 13 su tutto il territorio italiano.
Ma come è nello spirito profondo del rugby in generale e nello specifico di quello del movimento della Lega Italiana Rugby Football League, al fianco della gustosa vicenda sportiva ci sarà un importante significato benefico. L’appuntamento di Coppa Italia zonale, infatti, sarà inserito all’interno di una giornata denominata “Charity Rugby Day” organizzato dall’associazione onlus “Sostegno Ovale”: lo scopo dell’evento sarà quello di raccogliere fondi per finanziare le borse di studio “Filippo Cantoni”, giovane speranza del rugby azzurro prematuramente scomparso in seguito ad un incidente stradale poco più di due anni fa. Si comincia alle ore 11 con alcune esibizioni di minirugby, poi alle 13 via alle partite della Coppa Italia con due gironi da tre squadre e finale tra le formazioni vincitrici. A seguire, infine, ecco il torneo di rugby dedicato agli Old al quale parteciperanno anche due squadre inglesi (il Middlesex Rugby e lo Slough Rfc), i parmigiani del Colorno e i milanesi dei Bislunghi.