6 dicembre 2016

Calcio – Serie A, le dichiarazioni dei protagonisti rossoneri nel post partita di Empoli-Milan

IGNAZIO ABATE
“Un pari che ci deve far arrabbiare perché andiamo in vantaggio due volte, dovevamo portare a casa il risultato. Una squadra esperta deve in qualche modo portare a casa i tre punti, con più cattiveria. L’Empoli ha giocato bene ma noi ci siamo presentati bene, siamo andati due volte in vantaggio e c’è rammarico. È una partita difficile da giocare bene sia per il campo che per come scende in campo l’Empoli, ci è mancato quel veleno in più che ti fa portare a casa i 3 punti, dobbiamo essere ambiziosi e arrabbiati perché abbiamo perso 2 punti. Dobbiamo essere più sciolti mentalmente, ci sono partite in provincia che devi giocare col coltello tra i denti, sul 2-1 bastava piazzarsi lì con un po’ di cattiveria e finiva lì. Il risultato è giusto, il rammarico c’è perché siamo andati 2 volte in vantaggio. Il rigore mi sembrava ci fosse, quest’anno non siamo fortunati con gli episodi. L’Alessandria è una squadra da non sottovalutare, se è arrivata in semifinale avrà dei valori, correranno molto. Poi ci concentreremo sul derby.”

LUCA ANTONELLI
“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficle, l’Empoli ha perso solo con Inter e Juventus non meritando. E’ mancato un po’ di cattiveria nel momento cruciale, noi dobbiamo fare meglio. Siamo andati due volte in vantaggio, questo ci rammarica, perché non dovevamo farci recuperare. Ci voleva un po’ più di cinismo, poi c’ era anche un rigore, sicuramente però noi dovevamo fare meglio. Sappiamo che se giochiamo come sappiamo possiamo battere chiunque, ora abbiamo la partita contro l’Alessandria e poi ci prepareremo per il derby. Stiamo migliorando ma possiamo e dobbiamo fare meglio. Qui non è facile fare il risultato. Abbiamo giocato al 110% come facciamo in tutte le partite, ma una grande squadra non può farsi rimontare due volte. Abbiamo sbagliato qualche ripartenza, miglioreremo partita dopo partita. L’Alessandria è un grandissima squadra ma se giochiamo da Milan non ce n’è”.

MISTER MIHAJLOVIC (CONFERENZA STAMPA)
“Io penso che oggi siamo venuti per vincere mi dispiace perché quando vai in vantaggio devi vincere, ci è mancata la giusta cattiveria, dovevamo sfruttare al meglio alcune ripartenze. Penso che alla fine il risultato è giusto, anche se mancava un rigore netto e penso che sul 3-1 la partita era chiusa. L’Empoli è una delle squadre che è più in forma nel Campionato. Donnarumma quello che doveva fare l’ha fatto”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5975 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.