10 dicembre 2016

Pompei, Renzi e Franceschini inaugurano sei nuove domus restaurate: “Simbolo dell’Italia che riparte”

Le sei nuove domus restaurate e inaugurate oggi a Pompei “sorprendereanno, stupiranno ed emozioneranno” i visitatori. Parola del presidente del Consiglio Matteo Renzi, che aggiunge: “Pompei è sempre un’esperienza nuova, un’esperienza che cambia chi la visita”.

Poi, il presidente del Consiglio insiste: “L’Italia è nelle condizioni di dire basta con le opere incompiute, lasciate a metà. Il 24 agosto del 2017 dovremo terminare la fase straordinaria” dei lavori a Pompei “per dire che finisce definitivamente la stagione in cui Pompei era in ritardo”.

Infine, “chi si lamenta, guardi ai fatti- conclude Renzi- Pompei era tutti i mesi sui giornali perché c’era qualcosa che non funzionava, ora è il simbolo dell’Italia che riparte”.

“Quello che è avvenuto in questi due anni a Pompei dimostra che quando in Italia sappiamo lavoarare come una squadra vinciamo anche le sfide più difficili“, afferma il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, a Pompei per l’inaugurazione di 6 nuove domus restaurate. “E’ stato un lavoro importante e silenzioso, lontano dai riflettori per tanti mesi. I risultati stanno arrivando– aggiunge- c’è ancora altro lavoro da fare e siamo orgogliosi di farlo, perché tutto il mondo guarda Pompei, è un sito patrimonio dell’umanità”.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.