5 dicembre 2016

Calcio – Serie A, pareggio tra Torino e Roma

Arrivano tutte nel finale le emozioni in Torino-Roma. Dopo una gara che le due formazioni hanno affrontato stando attente a non concedere spazi e occasioni, negli ultimi minuti, complice la stanchezza, arrivano le due reti che determinano il risultato finale. Nei primi quarantacinque fa meglio il Torino, che già al 4′ va vicino al gol con una conclusione sottoporta di Belotti respinta d’istinto col piede da Szczesny. Poi non succede molto altro, con la Roma che poco prima della mezz’ora perde per infortunio Gervinho, sostituito da Iturbe.

La ripresa si apre con una galoppata di Bruno Peres che semina avversari prima di arrivare sul fondo e crossare in bocca al portiere giallorosso. La Roma inizia a prendere le misure e dopo un tentativo di Acquah finito alto sulla traversa tocca ai giallorossi rendersi pericolosi, con due colpi di testa che finiscono sull’esterno della rete, uno di Dzeko e uno di Iturbe.
Il vantaggio degli uomini di Garcia arriva a 7′ dal termine, con la punizione-cross che Pjanic indirizza a centro area che termina direttamente in rete senza che nessuno riesca a intervenire. Nell’occasione Padelli esce guardando Dzeko che invece non tocca il pallone. Lo stesso centravanti poco dopo ha sui piedi la palla gol per chiudere il match, ma il suo tiro viene respinto in uscita da Padelli che riscatta l’incertezza precedente. All’ultimo minuto di recupero (94′) Belotti si guadagna un rigore molto contestato dalla Roma che Maxi Lopez freddamente trasforma spiazzando il portiere.

In classifica la Roma sale a 28 punti riprendendosi il quarto posto in solitaria, anche se ormai i bianconeri sono rientrati a un solo punto dai giallorossi, mentre il Torino arriva a 22, conquistando per ora l’ottavo posto.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.