Il centrosinistra vince a Roma e Torino, il centrodestra tiene a Trieste

pap



Vittoria netta del centrosinistra alle elezioni comunali. Tra le città più importanti, la coalizione a guida Pd elegge il proprio sindaco a Roma e Torino mentre il centrodestra si conferma a Trieste. Ma è dai centri minori, da Varese a Latina, che arrivano importanti segnali per i dem, con il segretario Letta che parla di “vittoria trionfale”. Ma a far discutere è anche il netto il calo dell’affluenza rispetto al primo turno: su scala nazionale è andato a votare il 44,25% degli aventi diritto, contro il 53,47% di quindici giorni fa.

ROMA, GUALTIERI ELETTO CON OLTRE IL 60%

“Voglio ringraziare i romani e le romane per questo risultato così significativo. Sono onorato dalla fiducia accordata e ci metterò tutto l’impegno per onorarla. Sarò il sindaco di tutti i romani e le romane, di tutta la città”. Così il nuovo sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, dal palco del suo comitato dove è salito per commentare la vittoria.

TORINO, IL DEM LO RUSSO SFIORA IL 60%

Lo spoglio delle schede del ballottaggio delle comunali di Torino si avvia a conclusione e il candidato di centrosinistra Stefano Lo Russo è in netto vantaggio su Paolo Damilano. Lo Russo attualmente è forte del 59,25% dei voti, mentre Paolo Damilano si ferma al 40,75%.

TRIESTE, IL CENTRODESTRA TIENE: CONFERMATO SINDACO USCENTE DIPIAZZA

Il sindaco uscente di Trieste Roberto Dipiazza ha vinto il ballottaggio. Si è concluso lo spoglio nel capoluogo triestino: i risultati definitivi danno Dipiazza, esponente del centrodestra, al 51,29%. Si ferma invece al 48,71% lo sfidante di centrosinistra Francesco Russo.

Fonte1: agenzia Dire

 

var url205207 = “https://vid1aws.smiling.video//SmilingVideoResponder/AutoSnippet?idUser=1149&evid=205207”;
var snippet205207 = httpGetSync(url205207);
document.write(snippet205207);

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%



Informazioni su Alfredo Di Costanzo 23711 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.