26 febbraio 2017

Calcio – Racing Club, volano i Giovanissimi: gli Elite al terzo successo, i regionali B primi

E’ stato un dolce fine settimana quello messo alle spalle dalle due squadre Giovanissimi del Racing Club. Sia gli Elite di mister Emanuele Sabatino che i regionali fascia B di mister Antonio Rizzo (precedentemente allenati da Luis Pagliuca che ha dovuto lasciare per motivi lavorativi) hanno ottenuto due splendide vittorie e vivono un momento davvero eccellente di stagione. A parlarne è il dirigente (nonché co-responsabile della Scuola calcio assieme a Salvatore Millaci) Angelo Rinaldi, un “uomo società” voluto in estate dal presidente Antonio Pezone che collabora anche col responsabile tecnico dell’intero Racing Club Nello De Nicola. «Ho visto entrambe le partite – spiega Rinaldi – e i nostri due gruppi si sono espressi davvero su ottimi livelli. I regionali di Rizzo hanno battuto per 2-0 la Vivace Grottaferrata grazie alle reti di Busini e Gorcea, proponendo un piacevole gioco palla a terra e senza mai correre seri pericoli, anzi il risultato finale avrebbe potuto essere anche più rotondo. Questo gruppo è ora primo in classifica e sta togliendosi davvero tante soddisfazioni: c’è una rosa ampia che ha già mandato in pianta stabile due o tre elementi nella categoria superiore, l’Elite appunto, e credo proprio che ci siano tutti i mezzi per arrivare fino in fondo. Nel prossimo turno c’è la complicata sfida sul campo del Ceprano terzo della classe, ma la difficoltà della partita non ci porterà a cambiare atteggiamento: proveremo sempre a fare il nostro gioco». Gli Elite sono un po’ più indietro in classifica, ma comunque in una buona posizione. «E con quella dell’ultimo turno, hanno centrato tre vittorie consecutive – dice Rinaldi – La squadra ha battuto con un netto 5-1 interno la Spes Montesacro e ora si appresta a far visita alla Lodigiani che è seconda in classifica: se riuscisse a centrare un altro risultato positivo, si aprirebbero scenari importanti». Nella sua perdurante presenza alla Pineta dei Liberti, Rinaldi ha osservato anche la sfortunata gara della Juniores regionale di Cipriani. «I ragazzi di Cipriani hanno perso 3-0 contro il G Castello, ma è stata una gara particolarissima perché condizionata da un’ingiusta espulsione iniziale. Tra l’altro i ragazzi hanno provato lo stesso a fare la gara, ma dopo il primo gol si sono dovuti scoprire e hanno subito le altre due reti nella parte finale».