9 dicembre 2016

Grande successo ieri al Quirino per il debutto de “Il Congresso degli Arguti.”

 

Grande successo ieri sera al Teatro Quirino della commedia di Anna Rita CammerataIl Congresso degli Arguti.. ovvero sei sommi protagonisti nell’arte dei libelli”. Per la prima volta a teatro una pièce che dà vita e voce  a tutte le “statue parlanti” di Roma con la partecipazione straordinaria in voce di Elio Pandolfi, nelle vesti di Romolo, il papà di Roma, e uno straordinario cast, Pier Maria Cecchini, Giorgia Trasselli, Massimiliano Buzzanca, Giulia Montanarini, Simone Sabani, Maurizio Matteo Merli, Daniele Antonini, Roberto Bagagli, e per la prima volta a teatro Marina Ripa di Meana.

La storia è ambientata ai giorni d’oggi e ruota attorno alle cosiddette: “statue parlanti” dell’epoca papalina durante la quale il popolo soggiogato riusciva a parlare e far sentire la propria voce. Pasquino, Madama Lucrezia, Marforio, l’Abate Luigi, il Babbuino e il Facchino. Le sei statue, locate non distanti l’una dall’altra, nel centro storico di Roma, “crearono” il cosiddetto: Congresso degli Arguti, nome che dà il titolo alla commedia con il sottotitolo di: … ovvero  sei sommi protagonisti nell’arte dei libelli. Il 5% del ricavato della commedia, prodotta da Giuseppe Milazzo Andreani e dalla Fondazione Italia Sostenibile, sarà devoluto a sostegno dei progetti della Beautiful After Breast Cancer Italia Onlus.

Il debutto è avvenuto alla presenza di un nutrito parterre: Lando Buzzanca, Lucrezia Lante della Rovere, Carlo Ripa di Meana, Lella Bertinotti, Jas ed Elisabetta Gavonski, Livia Azzariti, le tre Miss Enrica Sabatini (Miss Cinema Lazio 2015), Camilla Bucciolini (Miss Eleganza Lazio 2015) e Livia Pizzi (Miss Cotonella Lazio 2015). Al termine dello spettacolo grande party in onore della compagnia organizzato da Lucia Bornigia e dal Direttore Antonie al ristorante Le Cru.